Avvolte non so come sentirmi se ansioso o tranquillo

Buon giorno, credo di avere un disturbo d'ansia, 4 anni fà o più avevo lo stesso pensiero ricorrente, ma poi l'ho superato, adesso però è ritornato.
Questo pensiero mi provoca molta ansia e insicurezza, parlo del fatto della poligamia e monogamia, se siamo più l'uno o l'altro, quando leggo cose online peggiora ulteriormente.
Io cerco di farmi delle riassicurazioni per placare l'ansia ma alla fine non passa, dicendomi che magari avvolte in un periodo della vita possiamo essere sia l'uno che l'altro.
Incontriamo una persona che ci piace davvero estaurando un rapporto particolare dunque in quel caso saremo mogonami, poi potrebbe anche succedere che uno potrebbe tenere a due persone in conteporanea ecc, poi penso al fatto di aver sentito su un documentario che anche le donne arabe provano gelosia quando devono condividere il proprio marito con le altre mogli , dunque non è una cosa solamente culturale, poi vado a leggere i divorzi che la maggior parte sono per sesso extraconiugale, amanti ecc ecc è un circolo ossessivo, è un circolo ossessivo che non riesco a superare.
Poi penso al fatto che magari sia una cosa solamente culturale, e dunque mi dico, io che tengo ad una ragazza e non sento il bisogno di stare con un altra, è solamente un fatto culturale? o anche naturale? perchè se cosi' non fosse non sarebbe nel nostro bagaglio culturale. è cosi' via.
Ho letto che non c'è un manuale scentifico per cui l'essere umano deve vivere in un modo o in un altro, e dunque si formano le varie culture che penso siano dei vari comportamenti umani.
Ho raccontato queste cose ai miei fratelli ma a loro non hanno nessun effetto... la mia paura e se dovessimo vivere come gli animali, come sarebbe un mondo in quella maniera, accoppiarsi a destra e a manca ecc, ma io non credo sia possibile, oppure il fatto che sia la donna che l'uomo possono sposare diversi partner e a sua volta i loro partner avranno ovviamente altri mariti o mogli, come sarebbe.. ma non credo sia possibile per via della gelosia e dell'attaccamento che uno può provare verso una persona.
Prima uscivo vivevo la mia vita, adesso cerco sempre di rilassarmi mi sento stanco.
Avvolte non so come sentirmi se ansioso o tranquillo, la mattina appena sveglio l'ansia mi colpisce subito.

Grazie.
Federico.
[#1]
Dr.ssa Laura Rinella Psicologo, Psicoterapeuta 6,3k 119 7
Gentile Utente,
intanto lasci perdere le ricerche su Internet e manuali vari che alimentano l' ansia, come lei stesso dice.
La sua mente è occupata da continue rimuginazioni che le causano spreco di tempo e energia.
Quanto le accade sembrerebbe legato a un disagio di natura ansiosa che andrebbe adeguatamente valutato e curato, tanto più che tende a ripresentarsi nel tempo e inficia la sua quotidianità.

Dovrebbe rivolgersi a un nostro collega direttamente per risolvere.
Può usufruire anche del servizio pubblico presso le strutture ASL del suo territorio.

Cordialità




Dr.ssa Laura Rinella
Psicologa Psicoterapeuta
www.psicologiabenessereonline.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
D'accordo la ringrazio , ci sono delle analisi del sangue prima da fare prima di vedere uno specialista?
Ovviamente attendo anche altri parari vi ringrazio.
[#3]
Dr.ssa Laura Rinella Psicologo, Psicoterapeuta 6,3k 119 7
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie per il link,
Qualche minuto fà ero un po piu tranquillo, però adesso mi è frullata un'altra cosa in testa, Se siamo piu poligami che monogami, perche possiamo provare piu attrazioni per diverse persone, però, fino non a che non incontriamo una persona "speciale" dove sentiamo un certo legame , però anche in questo caso possiamo provare altre attrazioni che magari però non intaccano il nostro rapporto, ma possono capitare anche attrazioni che lo intaccano, ho letto di gente che provano sentimenti per due persone differenti magari ex, o gente che magari piacevano ma erano impegnati ecc, percio mi sorgono sempre dei dubbi..
Il mio dubbio è se una coppia si trova bene si amano ecc, se uno dei due incontra magari una persona che potrebbe essere il suo tipo non saprei tipo un altra persona "speciale" si verifica subito l'attaccamento oppure c'è la possiblità di preferire il proprio partner a priori? ..

Grazie.
[#5]
dopo
Utente
Utente
Un altro dubbio è se è tutto un fatto culturale per come è stata impostata la società, che noi ci innamoriamo di una persona magari decidiamo di sposarla fare una famiglia e dei figli , e non ci accoppiamo con altri per via dei soldi cioè comel i mantieni tutti questi figli? cioè per una cosa culturale appunto... sento sempre più ansia..
[#6]
Dr.ssa Laura Rinella Psicologo, Psicoterapeuta 6,3k 119 7
Rilegga l'articolo linkato e si attivi per cure adeguate. Esponendoci i suoi dubbi e rimuginazioni non risolve purtroppo.
Si rivolga a un nostro collega, ne potrebbe uscire anche in tempi non necessariamente lunghi.
[#7]
dopo
Utente
Utente
D'accordo dottoressa, ma secondo lei il mio problema è esattamente come descritto sul link che mi ha indicato? che non c'è una risposta al 100%?

La ringrazio.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio