Ansia di dormire poco

Salve,spero in una risposta veloce perché sono molto agitato.
Sono un ragazzo di 22 anni e sono in vacanza con degli amici,ammetto che già prima di partire avevo un po di ansia che è poi sfociata in una tristezza veramente molto forte,da avere spesso le lacrime agli occhi,da stare qui ma controvoglia facendo il conto alla rovescia per tornare a casa e questa cosa mi crea ancora più ansia perché mi rendo conto di non godermi nulla.

Arrivo al dunque l'altro ieri notte ho dormito 4 ore per poi svegliarmi presto per andare a prendere il treno.
Nella giornata di ieri non ho dormito,la sera siamo andati a ballare ed ho avuto un forte attacco di panico,mi sono sentito in colpa per i miei amici che non hanno ballato quanto avrebbero dovuto.
Siamo poi andati a casa ma ho preso sonno soltanto alle 7 passate e alla 9 ero di nuovo sveglio per far colazione ed andare al mare.
Ho avuto un'altra crisi sfogandomi però con i miei,dicendogli di voler tornare a casa,di non farcela più Etc Etc mettendoli quindi in agitazione e distruggendo anche i loro piani di vacanza per oggi,perciò mi sono sentito di nuovo in colpa.
Poco fa ho dormito un'oretta sulla spiaggia.
Questa sera i miei amici vogliono andare di nuovo a ballare,ma io non me la sento ma ho anche un po di ansia nel restare solo.

Comunque le domande sono queste:
- aver dormito poco più di 6 ore in due notti più un'oretta in spiaggia può crearmi qualche problema ?
-se anche queste altre 3 notti ho problemi a dormire che mi succede?! Quanto si dovrebbe dormire?
-ho paura di non dormire e questo mi porta a non dormire effettivamente,cosa posso fare?
Ho tanta paura,la ringrazio!
[#1]
Dr.ssa Franca Esposito Psicologo, Psicoterapeuta 7k 154
Caro ragazzo,
Le vacanze non devono essere trasformate in un tormento.
E' normale cercare di godersi il tempo andando a ballare, ma Lei dovrebbe essere in grado di gestirsi le ore di riposo in modo *adulto*.
E' la prima volta che va in vacanza con amici?
Ha paura di essere criticato se adotta uno stile di vita piu' tranquillo? Preferisce tornare a casa che provarci?
I danni per lo scarso sonno si faranno sentire eccome. Non si sentira' bene e sara' un po` *allucinato*. L'organismo infatti deve produrre sostanze attivanti per mantenerla sveglio!
Che ne dice? Vale la pena?

Dott.a FRANCA ESPOSITO, Roma
Psicoterap dinamic Albo Lazio 15132

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test