A parte questo

Buonasera, sono una ragazza di 20 anni. Da tempo ormai soffro di ansia ed attacchi di panico che delle volte mi fanno impazzire. I miei primi attacchi vennero da bambina, odiavo stare in mezzo alla gente, mi sentivo soffocare...dovevo per forza rientrare a casa e ogni tanto vomitavo anche. Ora che sono cresciuta si è alleviato, ma la folla mi fa star male. A parte questo, l ansia persiste anche quando sto a casa...sono afflitta da negatività e da pensieri che non mi abbandonano. Ho paura di soffocare e di non riuscire a respirare...ogni minimo dolore mi fa pensare al peggio. Per giunta sono stata operata mesi fa di cisti ovarica che mi ha fatto ancor di più entrare in un circolo di negatività e sofferenza. Ogni volta che devo uscire o allontanarmi penso al peggio...e ho paura di sentirmi male.
[#1]
Dr.ssa Laura Rinella Psicologo, Psicoterapeuta 6,3k 119 7
Gentile Ragazza,
le abbiamo risposto qualche giorno fa, ha letto gli articoli ai link suggeriti?
Da qui possiamo solo orientarla, non fare interventi diretti per i limiti del mezzo virtuale.
E' dunque del tutto opportuno che si rivolga direttamente a un nostro collega per essere accompagnata a riconquistare il suo benessere.
Le suggerisco di non trascinare oltre il malessere che inficia la sua quotidianità, l'ansia patologica andrebbe curata a dovere.

Che ne pensa? C'è qualcosa che la frenerebbe dal consultare direttamente un nostro collega?

Dr.ssa Laura Rinella
Psicologa Psicoterapeuta
www.psicologiabenessereonline.it

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio