Utente

Buonasera, stamattina casualmente ho incontrato mia mamma per strada mentre stavo tornando dal lavoro, premetto che nessuno dei miei parenti è a conoscenza dell' attesa, soltanto i miei suoceri e una delle cognate.

Non vedendoci da un po', mia mamma mi ha chiesto se fosse tutto apposto e se avessi sistemato in qualche modo la rottura con suo genero, poi per caso mi ha guardato la pancia e mi ha chiesto "ma non eri piatta?

Non è che per caso stai per diventare mamma? Non hai mai avuto quella leggera sporgenza" (Tramite mia suocera, è venuta a conoscenza dei miei malesseri di questi ultimi mesi e in più vedendomi si è insospettita), non sapendo cosa risponderle ho cambiato subito discorso chiedendole dove stesse andando di bello.

Arrivata a casa ho parlato con il mio compagno del fatto, ma secondo lui riusciremo a tenere nascosta la gravidanza per altri 2 mesi.

Mi rendo conto che ai miei genitori e ai miei parenti ormai sia il caso di dirlo, però sia io che lui, vorremmo aspettare che mia cognata (quella che è a conoscenza della nostra attesa), venga in Italia a trovarci, ma non verrà prima di agosto.

Il fatto che mi preoccupa è sì, se riusciremo a tenere nascosta la gravidanza, ma sopratutto la reazione di mio papà, (mia mamma e gli altri parenti non mi preoccupano) ,lui è un uomo violento, non l'ha presa bene nemmeno quando mia mamma gli ha detto che aspettava me, questo mi rende difficoltoso anche cercare di impostare un discorso per annunciargli l'evento perchè non so come possa reagire.

  • Voi cosa mi consigliate di fare?
  • Aspettare l'arrivo di mia cognata come abbiamo stabilito io e il mio compagno ?
  • Come potrei comunicare l'evento a mio papà (ovviamente sarà presente anche il mio compagno)?
  • Mio papà da solo oppure con la presenza di mia mamma, in questo modo annunciandolo contemporaneamente ad entrambi?

Grazie per la risposta

[#1]  
Dr.ssa Valeria Randone

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,
Non ho capito granché della sua richiesta di consulenza.

Perché tiene nascosta la gravidanza?
Tra l'altro non penso che possa falò a lungo...

A chi la fine segreta, e per quale motivo?

Lei è maggiorenne?

Vive con il suo compagno?
Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#2] dopo  
Utente
Ho 19 anni, convivo da due anni con il mio compagno anche se in questo periodo sentimentalmente ci siamo separati e tra 4 mesi avremmo dovuto sposarci. Della gravidanza ne sono al corrente soltanto i miei suoceri e una delle due mie cognate(quella con la quale sia io che lui siamo più in confidenza) per scelta del mio compagno che non ha saputo resistere dal dirlo, ma siccome adesso sono di 10 settimane io e il mio compagno abbiamo pensato di non dire niente ai miei almeno fino ad agosto quando mia cognata verrà in Italia a trovarci, così siccome lei va molto d'accordo con mio papà, l'unica della famiglia, ci aiuta anche a comunicargli la notizia, dato che non avendo accettato quando mia mamma era in attesa di me, non so come possa reagire essendo per di più violento di carattere

[#3]  
Dr.ssa Valeria Randone

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2010
Le ho già riposto da poco, adesso ho capito che era sempre lei.

https://www.medicitalia.it/consulti/psicologia/571081-separazione-in-casa.html

Non apra ancora ulteriori consulti, sempre online, ma vada davvero da un mio collega.

Da questa postazione non si può fare nulla
Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta,ma per quanto riguarda mio papà come potrei fare?