La troppa ansia mi blocca e il terrore del passato anche però voglio capire da dove parte tutto ques

Salve scusate il disturbo però spero tanto riusciate a risolvere questi dubbi che ho... Ho 20 anni e non ho mai avuto una relazione nel senso ho frequentato molti ragazzi cioè ci sono uscita ma nessuno mi ha colpito più di tanto e due anni fa ho avuto la mia prima effettiva delusione d’amore con un ragazzo di cui ero molto molto presa...mi vergogno perché non ho ancora dato mai un vero bacio ne altro ovviamente...ho sempre avuto un blocco in queste cose vuoi per paura di sbagliare perché è una cosa nuova vuoi perché mi mette molto a disagio il contatto fisico che diventa dopo un po’ più intimo non so...spesso ho pensato che fosse per L educazione molto esigente che ho ricevuto dai miei o per due forti delusioni che ho avuto...fin da piccola ho sempre avuto il desiderio di trovare quella perosna che fosse la mia metà e ho sempre sofferto per questo soprattutto perché quasi sempre vedevo le mie amiche fidanzate o che erano molto più avanti di me sia nel sesso sia in altro e io no...questo mi genera molta frustrazione per me stessa sento come se ho una prigione dentro me stessa dal quale non riesco a uscire...ho sempre desiderato prendere anche un bacio alla leggera e nella mia testa effettivamente ci riesco ma quando si tramuta in realtà mi blocco non so...inoltre ho un altra domanda...parlo su whatsapp da quasi due mesi con un ragazzo non ci siamo ancora visto o meglio 4 giorni fa dovevamo vederci per la prima volta e finalmente dopo varie richieste da parte di lui riesco a superare L ansia di incontrarlo però non ci vediamo più perché in un certo senso mi tira un bidone...prima di vederlo sono stata con un amica così cercavo di placare L ansia ma dopo essere passata un po’ l’orario in cui avevamo stabilito di vederci mi dice che nn può più che non c’e la fa ecc io mi arrabbio moltissimo perché se non fosse stata per la mia amica sarei rimasta a casa ad aspettarlo invano come una stupida...ed ecco che mi ritorna in testa subito la mia ultima delusione molto forte e tutte le mie paure...devo dire la verità che dopo quel giorno mi è molto sceso quasi come se mi fosse passata tutta la voglia di conoscerlo anche perché due giorni prima era successa un altra cosa del tipo che il sabato si era dimenticato Che dovevamo vederci il giorno dopo e quindi diciamo che L emozione iniziale che avevo nei suoi confronti è andata molto scemando anche perché avevo un paio di dubbi del tipo che era molto tranquillo nn si arrabbiava mai nemmeno quando mi sono arrabbiata del suo bidone lui L ha presa molto alla leggera non so spiegarlo...ieri mi sono molto intristita perché pensando a questa situazione non vorrei fosse perché sto scappando dalle mie emozioni perché ho paura che sia una cosa seria però non credo sia così perché mi è molto sceso L interesse nei suoi confronti e anche la voglia di uscirci nonostante ci siamo chiariti sento che c’è qualcosa che non va ...
[#1]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 17.7k 578 66

Gentile utente,

Ci scrive: "..sempre avuto il desiderio di trovare quella perosna che fosse la mia metà.."
e poi ci parla delle difficoltà.

Non è che forse Lei idealizzi il rapporto amoroso?
Quello che in realtà è un incontro tra due persone differenti,
con caratteristiche diverse
rapporto che va costruito nel tempo e con la pazienza,
sembra che Lei lo consideri come una specie di magia, caricando così i fatti concreti di una pesantezza eccessiva (esempio del "bidone").

Ma in fondo ha "solo" XX anni, e le prove d'amore sono anche questo,
senza tragedie.

Carlamaria Brunialti

Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta, Sessuologa clinica, Psicologa europea.
https://www.centrobrunialtipsy.it/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la sua risposta dottoressa...certo forse ha ragione però se il mio interesse è sceso come dovrei comportarmi? O meglio vorrei cercare davvero di capire perché idealizzo troppo vorrei essere più semplice...
[#3]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 17.7k 578 66

Gentile ragazza,

vorrebbe ".. cercare davvero di capire perché idealizzo troppo, .. "

Le ragioni di un certo atteggiamento possono avere radici molto lontane,
oppure collegamenti così sottili da risultare impercettibili.

Tenga conto che
siete tutti ragazzi,
nessuno di Voi ha ancora in mano la ricetta dell'amore (talvolta è difficile anche per gli adulti..),
i social complicano la vita, facendo sembrare reali relazioni destinate magari a rimanere solo virtuali.

"...vorrei essere più semplice. ..",
talvolta "si nasce vecchi" e ci si mette dei tempo per diventare "giovani" e semplici, come nel film "Il curioso caso di Benjamin Button".

Carlamaria Brunialti
Ansia

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto