Utente 518XXX
Salve, sono disperata. Ho sempre avuto al tatto un senso di dolore alla vagina, precisamente dentro le piccole labbra, zona uretra. Premetto che sono vergine proprio per questo motivo che mi blocca parecchio e non mi fa sentire a mio agio. Ho consultato vari ginecologi proprio per questo mio disagio ma dicono che non ho nulla che non vada anatomicamente parlando. Non riesco a toccarmi dentro le piccole labbra, neanche a sfiorarmi, troppo il dolore mi prende lo stomaco. Sto vivendo un incubo, l’ultima ginecologa mi ha detto che forse è un problema psicologico e che devo provare a non pensarci. Ci ho provato ma non riesco e ciò è sconfortante. Mi sento sbagliata

[#1] dopo  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Gentile utente,

Le consiglierei di fare un ultimo tentativo ginecologico al fine di escludere la vulvodinia.
Nel Suo capoluogo esiste un Centro specifico,
a cui potrà rivolgersi con fiducia per una diagnosi,
citato anche in questa News:
https://www.medicitalia.it/news/ginecologia-e-ostetricia/3045-bruciore-e-dolore-vaginale-che-non-passa-nuove-linee-guida-per-vulvodinia-e-vestibolodinia.html .

Prima di passare allo Psy occorre infatti escludere al massimo grado possibile patologie organiche,
alcune delle quali appaiono ancor oggi di difficile diagnosi.

Non abbia alcun timore per la visita essendo vergine;
come ha potuto sperimentare nelle visite ginecologiche precedenti,
nessuna forzatura da parte dei ginecologi.

Saluti cordiali.
Dott. Brunialti
Dr. Carla Maria  BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologia Clinica, Psicologa europea.
www.webalice.it/centrodipsicologia

[#2] dopo  
Utente 518XXX

Grazie per aver risposto velocemente! Tutti i ginecologi dove sono andata mi hanno solo guardata’, non mi hanno mai fatto un tampone, è forse perché sono vergine? Non credo. Mi hanno solo prescritto un detergente a schiuma poiché non riesco a lavarmi in profondità tra le piccole labbra. Dopo avermi detto di avere solo un problema nella mia testa riguardo il dolore, ho perso le speranze. E se così fosse? Non saprei come fare!

[#3] dopo  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Le ri-propongo quanto già suggeritoLe in #1.

Dott. Brunialti
Dr. Carla Maria  BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologia Clinica, Psicologa europea.
www.webalice.it/centrodipsicologia

[#4] dopo  
Utente 518XXX

La ringrazio dottoressa. Speriamo in un miglioramento

[#5] dopo  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
La dott.ssa Brunialti mi ha segnalato la sua richiesta di consulto.
Vedo che le ha già dato dei consigli ottimi che come ginecologa condivido.

Per questo suo problema deve rivolgersi a un ginecologo "giusto" cioè un ginecologo che sappia diagnosticare e conosca la vulvodinia o la vestibolodinia, che è una malattia ancora poco conosciuta, determinata da cause biologiche e non dipende assolutamente da problemi "presenti nella sua testa".

Per fare la diagnosi, dopo aver escluso altre possibili cause, ci si basa su un test molto semplice, lo swab test o test del cotton fioc, che può fare anche se è vergine.

Nella sua regione, come le ha già suggerito la dott.ssa Brunialti ci sono diversi colleghi esperti in grado di diagnosticare e curare questa malattia.
Si faccia un giro in rete e troverà i riferimenti.

In questo modo potrà capire effettivamente da cosa dipendono i suoi disturbi e trovare una soluzione, perchè le soluzioni ci sono e lei non deve sentirsi "sbagliata".

Le auguro di riuscire a risolvere al più presto i suoi problemi.

Un caro saluto.
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.altervista.org

[#6] dopo  
Utente 518XXX

Grazie mille dottoressa, mi sta dando una speranza! La mia più grande paura è sentirmi dire per l’ennesima volta di non avere nulla che non vada e che è solo nella mia mente quel dolore che provo.

[#7] dopo  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Segua le nostre puntuali indicazioni

e ci faccia sapere!


Saluti cordiali.
Dott. Brunialti
Dr. Carla Maria  BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologia Clinica, Psicologa europea.
www.webalice.it/centrodipsicologia

[#8] dopo  
Utente 518XXX

Vi ringrazio davvero e vi farò sapere!

[#9] dopo  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Ne saremo liete.

Nel caso avesse bisogno di indicazioni più concrete
ci contatti sulle nostre e-mail,
o mia
o della dr. De Falco.

Saluti cari.

Dott. Brunialti
Dr. Carla Maria  BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologia Clinica, Psicologa europea.
www.webalice.it/centrodipsicologia

[#10] dopo  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
A presto!
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.altervista.org