Utente 557XXX
Buonasera,
Ho già visitato tante volte questo forum ma è la prima volta che scrivo.

Il problema riguarda prevalentemente la mia ragazza di 22 anni, io ne ho 26.

Siamo fidanzati da quasi due anni, e da inizio 2018, a seguito di un caso di herpes genitale continua a riscontrare dolore durante i rapporti (la maggior parte delle volte non riusciamo proprio ad avere una penetrazione).

Caso vuole che in quel periodo ha avuto diversi problemi anche familiari e lavorativi che l'hanno portata ad avere dei casi di ansia con conseguenze sia psicologiche che fisiche (attacchi di panico, dolori di stomaco, intestinali, dimagrimento.. ) .

Ad oggi sembra che queste conseguenze si siano piano piano affievolite, e ha ricominciato a vivere una vita più o meno serena.. tuttavia da quel momento i rapporti sono andati via via a diminuire fino a quasi annullarsi completamente (qualsiasi tipo di rapporto) e questo sta minando il nostro rapporto di coppia.. .

Ne abbiamo discusso diverse volte, e non sa darsi spiegazioni su questa "assenza di desiderio".. abbiamo deciso di rivolgerci ad uno specialista che possa aiutarci a seguire la cosa sia a livello psicologico che fisico, ma non sappiamo da dove iniziare.. .
La sua ginecologa non ci è stata d'aiuto, ha fatto diversi esami contro batteri (tutti negativi), allergie, controlli dermatologici, ma nulla.. . . ogni volta un buco nell'acqua

Ho pensato potesse essere anche una questione "sentimentale", capita che l'Amore svanisca, sarebbe la spiegazione forse più semplice.. ma gliene ho parlato e mi ha garantito che i suoi sentimenti nei miei confronti sono saldi, e il tutto è iniziato in seguito a un periodo di forte stress, quindi magari il problema risiede da un'altra parte.. .

Qui la domanda, a chi possiamo rivolgerci? Sessuolo, psicologo, venerologo, ginecologo.. . . troppi nomi e nulla di chiaro
Conoscete qualcuno nel settore davvero valido nella zona di Bergamo?



Grazie a tutti per il tempo
Cordiali Saluti

[#1]  
Dr.ssa Paola Scalco

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
CASTELL'ALFERO (AT)
ASTI (AT)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,
dal momento che dal punto di vista fisico gli accertamenti sono già stati effettuati, il passo successivo può essere quello di rivolgersi ad uno psicologo psicoterapeuta così da valutare la situazione anche da tale prospettiva.

Il mio suggerimento è quello di cercare un nostro collega con una formazione specifica in Sessuologia Clinica. Non ci è possibile fornire nominativi precisi, ma per una garanzia rispetto il percorso di formazione effettuato, potete far riferimento agli iscritti all'Albo interno della FISS-Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica).

A mio avviso, sarebbe opportuno che inizialmente la sua ragazza si recasse da sola ad effettuare una consulenza, per coinvolgere eventualmente anche Lei in un secondo momento.

Saluti cordiali.
Dr.ssa Paola Scalco, Psicologa
specialista in Psicoterapia Cognitiva e perfezionata in Sessuologia Clinica
https://www.psicologi-italia.it/psicol