Utente 559XXX
Sono un ragazzo che fa frequente attività fisica, circa 5 volte alla settimana nelle ultime tre settimane perchè sono in ritiro col calcio, solitamente mi masturbo circa una volta alla settimana dati i molti impegni. Purtroppo ho notato che anche dopo una settimana che non mi masturbo quando mi trovo in momenti di intimità con la mia ragazza non riesco a "godere", ho un grande calo della libido e questo mi preoccupa, perchèabitualmente le saltavo addosso. Solitamente mangio un piatto di pasta prima dell'amplesso perchè penso sempre di non avere energie dopo l'allenamento, e noto che quando è il momento ho più desiderio di dormire che di fare l'amore, questo solamente nell'ultimo periodo (periodo in cui ho aumentato la mia dose di carboidrati per far fronte agli allenamenti quotidiani). Potrebbe essere la alimentazione il mio problema? grazie per l'aiuto. inoltre aggiungendo carboidrati ho notato che ultimamente faccio delle dormite incredibili, dormo circa 8 ore a notte, cosa che non mi capitava da anni..

[#1]  
Dr.ssa Angela Pileci

52% attività
20% attualità
20% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
MONZA (MB)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

da quanto tempo riscontra questa problematica?
Oltre all'alimentazione, ha altre ipotesi? Ad esempio, ci sono stati cambiamenti nella Sua vita (allenamenti, maggior stanchezza e stress, altro...)?

Che cosa ci dice della relazione con la Sua ragazza?

Cordiali saluti,
Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#2] dopo  
Utente 559XXX

la riscontro da circa un mese, da quando effettivamente ho iniziato ad assumere una dose di carboidrati solitamente alla mattina per far fronte agli allenamenti, e vedo che in ambito sportivo mi ha aiutato molto. però poi associo la stessa cosa col sesso, cioè tendo a "carburare" con un po' di carboidrati anche prima dell'amplesso, ho tanta voglia di stare insieme ma purtroppo nel momento dell'amplesso la mia mente è assalita da molti pensieri, lavoro, sport.. purtroppo è un problema che ho riscontrato solamente di recente, con la mia ragazza ne ho parlato e ha fortunatamente la pazienza di aspettare che le cose vadano meglio, stiamo cercando di capire quale sia la causa. Stiamo insieme da ormai 7 anni ma un periodo così buio non mi era mai capitato.

[#3]  
Dr.ssa Angela Pileci

52% attività
20% attualità
20% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
MONZA (MB)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
"purtroppo nel momento dell'amplesso la mia mente è assalita da molti pensieri, lavoro, sport.. "

Gentile Utente,

questo sembrerebbe molto più semplicemente un problema ansioso, che nulla ha a che fare con i carboidrati.

Cordiali saluti,
Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#4] dopo  
Utente 559XXX

come si può risolvere? solitamente ero più disinvolto, pensavo più spesso al sesso anche durante la giornata, con fantasie ecc.. ora però neanche l'ombra, poi quando capita il momento dell'amplesso panico totale.. sento che la mia mente non è "disinvolta" come dovrebbe esserlo quella di un ragazzo di 26 anni

[#5]  
Dr.ssa Angela Pileci

52% attività
20% attualità
20% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
MONZA (MB)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Per prima cosa è indispensabile sapere con esattezza di che cosa si tratta. Da qui possiamo soltanto fare delle ipotesi...
Non c'è uno psicologo dello sport per la parte mentale durante i vostri allenamenti?
Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#6] dopo  
Utente 559XXX

no purtroppo non c'è, giochiamo a livello dilettantistico..

[#7]  
Dr.ssa Angela Pileci

52% attività
20% attualità
20% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
MONZA (MB)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Il mio suggerimento è di sentire in ogni caso uno psicologo psicoterapeuta per questa problematica, che non mi pare legata all'alimentazione.

In questo modo potrà anche risolvere e ricominciare ad avere una sessuale felice.

Cordiali saluti,
Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#8] dopo  
Utente 559XXX

Buongiorno, piccolo aggiornamento, non so se fosse questa la causa, però ho notato che probabilmente ero un po' disidratato, forse dato l'allenamento intenso (qualche volta mi allenavo a casa anche dopo l'allenamento di squadra).. ho notato che idratandomi molto dopo l'attività mi sento molto meglio e sono notevolmente calati se non passati del tutto i sintomi di cui soffrivo come ansia, mal di testa, spossatezza costante, stress e finalmente posso confermare che la mia vita sessuale è ricominciata.. grazie ad ogni modo della consulenza..