Mi piacciono le donne ma penso di essere gay

Dottori vi scrivo in un momento di sconforto, questa storia sta andando avanti da 4 mesi ormai e non riesco ad uscirne. Praticamente mi sono fissato di poter essere gay e non riesco a liberarmi di questa cosa. Razionalmente so di non esserlo ma ho sempre una strana sensazione, credo ansia, che mi manda in panico soprattutto quando vedo un uomo. Ieri per esempio ho salutato un mio amico per strada e stranamente mi sono agitato per paura di poter essere attratto da lui. Veramente non capisco perché mi succede tutto questo, di questa cosa ne ho parlato solo a poche persone ed ora mi sento anche in colpa per averlo detto perché veramente potrebbero pensare che io sia gay. Neanche nella masturbazione sono più tranquillo, ogni volta che mi masturbo devo mettermi alla prova e masturbarmi sia con porto etero che gay per valutare quale mi piaccia di più. Ovviamente ottengo la massima erezione solo col porno etero, con quello gay l' erezione è debole e a volte non viene proprio ma neanche questa cosa mi rassicura più ormai. Una votla addirittura mi sono sforzato tantissimo e sono venuto con uno di questi porno e dopo ho avuto dolori all' addome. Mi sento un vero cretino, soprattutto nei momenti di lucidità dove mi rendo conto che quello che faccio è assurdo anche perché se per esempio senza pensare a niente e fare niente se vedo una donna ottengo un' erezione spontanea, con gli uomini no devo forzarmi. Inoltre credo di essere diventato anche più chiuso a causa di questa ossessione, sto giù di morale e mi sento abbattuto come se avessi perso la voglia di vivere. Purtroppo io non ho mai avuto una ragazza almeno per screditare questi pensieri ma ormai mi sa che tocca rassegnarmi e conviverci. Ho letto su internet che esiste un disturbo ossessivo compulsivo Omosessuale ma io non avendo mai ricevuto questa diagnosi vado in panico perché penso allora se non ho il Doc sono davvero gay. Premetto che non ho fissazioni come lavarmi le mani, chiudere le porte, il gas ecc e sinceramente non so se sta cosa può essere importante o meno. Mi capita comunque di fare pensieri involontari sui quali mi fisso e ci penso sempre. Sono 4 mesi che sto così, ogni volta mi riprometto di non fare più questi test con i porno gay ma non ci riesco e più forte di me, mi rassicuro ma poi devo rifarlo. Cosa posso fare?
[#1]
Dr.ssa Anna Potenza Psicologo 3.9k 187
Gentile utente,
non continui a torturarsi ma chieda al suo medico di prescriverle un colloquio con uno psicologo e con uno psichiatra. Non c'è bisogno che al medico di famiglia comunichi i suoi timori: dica solo che si fissa su alcuni pensieri e si sente male.
Lei è giovane e può curare il suo disturbo. Perché dovrebbe rinunciare ad avere una ragazza?
Auguri.

Prof.ssa Anna Potenza (RM) gairos1971@gmail.com

[#2]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 17.8k 580 67
Gentile utente,

solo qualche giorno fa un consulto analogo su un Suo possibile DOC.
https://www.medicitalia.it/consulti/psicologia/711528-potrei-soffrire-di-disturbo-ossessivo-compulsivo.html .

Perchè non prendere un appuntamento di persona invece,
come tutti noi Le consigliamo?

Dott. Brunialti

Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta, Sessuologa clinica, Psicologa europea.
https://www.centrobrunialtipsy.it/

[#3]
Attivo dal 2019 al 2019
Ex utente
Vedrò di prendere provvedimenti, grazie per i consigli..
Disfunzione erettile

La disfunzione erettile è la difficoltà a mantenere l'erezione. Definita anche impotenza, è dovuta a varie cause. Come fare la diagnosi? Quali sono le cure possibili?

Leggi tutto