Problemi di coppia

Buonasera ho 23 anni e sono fidanzata da 8 sono una ragazza molto ansiosa fin da quando ho 13 anni soffro di attacchi di panico che sono andati migliorando peggiorando migliorando ancora e via così.

Questo mi ha portato ad avere una vita non sana stare sempre in casa, e questa cosa è pesata anche sulla mia relazione, ero diventata gelosa, possessiva, ossessiva non immaginavo di avere nessun ragazzo nella mia vita se non il mio attuale fidanzato, ero ossessionata che lui mi tradisse anche causa la mia situazione difficile, visto che con me non ha mai condotto una vita normale da coppia ma sempre limitata dalle mie ansie.

Un giorno nel 2019 conosco un ragazzo per casualità su Facebook, abbiamo iniziato a parlare (non rispondevo mai a nessuno di solito) da lì poi gli ho dato il mio numero abbiamo iniziato a sentirci in modo costante ed io ero felice di sentirlo lui non sapeva che io ero fidanzata mi sono finta single con lui.

Abbiamo costruito un rapporto intimo ci siamo sentiti per mesi, io non l’ho mai voluto incontrare uno perché ero fidanzata e poi perché sono sempre stata molto insicura del mio aspetto causa i kg che avevo preso per la depressione in cui ero.

Trovai il coraggio di incontrarlo a casa mia (io e il mio fidanzato non viviamo insieme io a casa dei miei e lui dei suoi) e abbiamo fatto sesso e da quel giorno è nata una relazione durata 4 mesi e io stavo anche con il mio fidanzato, ero come ipnotizzata da questo ragazzo non lo volevo perché amavo e non immaginavo la mia vita senza il mio fidanzato ma nello stesso tempo non potevo farne a meno.

Un giorno lui mi scaricò perché io essendo fidanzata non potevo esserci per lui come lui voleva e io ci sono stata malissimo mi mancava tanto ho pianto per mesi e da quel giorno ho continuato a cercare attenzioni tramite messaggi su Facebook ecc da parte di altri ragazzi come per cercare di rivivere quelle emozioni e sensazioni che lui mi ha dato, mi ha fatta sentire sicura di me, bella e importante.

Ho avuto altre relazioni con altri ragazzi ma nessuna è mai stata come quella con lui, io sono sempre fidanzata con lo stesso ragazzo ma sento sempre come un vuoto dentro di me se non ricevo attenzioni da parte di altri, io non immagino la mia vita senza di lui se mi lasciasse ne soffrirei tanto è tutta la mia vita è come il mio porto sicuro.

Vorrei capire a cosa è dovuto tutto questo spero voi possiate aiutarmi a capire e trovare una risposta al perché di questo mio stato d animo.

Grazie
[#1]
Dr.ssa Valeria Mazzilli Psicologo 263 13
Gentile Utente,
uso le sue parole per cercare di rendere al meglio quello che vorrei farle vedere
"ero diventata gelosa, possessiva, ossessiva non immaginavo di avere nessun ragazzo nella mia vita se non il mio attuale fidanzato, ero ossessionata che lui mi tradisse anche causa la mia situazione difficile, visto che con me non ha mai condotto una vita normale da coppia ma sempre limitata dalle mie ansie"

Sembra quasi paradossale, ma è stata poi proprio lei a tradirlo. Il suo ragazzo come l'ha presa?
E soprattutto, pensa che lui sia appagato da questa vostra relazione di otto anni?

"io non immagino la mia vita senza di lui se mi lasciasse ne soffrirei tanto è tutta la mia vita è come il mio porto sicuro"

Più che di un amore, di una relazione di amore, io parlerei piuttosto di una relazione di dipendenza.
L'emozione e il trasporto travolgente lei lo aspetta da altri, non dal suo fidanzato. Eppure trattenendolo a sé si preclude la possibilità di incontrare altre persone alla luce del giorno con cui potrebbe vivere apertamente quello che desidera.
Si è messa in trappola da sola.

La domanda è: se la sente di uscire da questa trappola che lei stessa si è creata ponendo fine alla sua relazione, oppure preferisce il noto, il suo porto sicuro come l'ha definito, prefiggendosi però la possibilità di salpare per terre sconosciute per iniziare il suo viaggio come forse desidererebbe?
Gran bel dilemma!

Spero di averle dato qualche spunto di riflessione utile
Resto a disposizione se ne avesse ancora bisogno
Cordialmente

Dr.ssa Valeria Mazzilli
Psicologa Clinica
Corso Umberto I, 23 Napoli
cel. 3895404108

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio