Carissimi dottori, soffro di ipocondria grave, come posso combatterla e per lo meno alleviarla ?

Carissimi Dottori e Professori,

Da molto tempo soffro di ipocondria la quale si accentua ogni qualvolta soffro di un dolore in ogni parte del corpo e che perduri per più di qualche giorno.

Io mio cervello si mette subito in allarme pensando immediatamente che sia un tumore (per la quale è la malattia che mi spaventa di più).
Poi a causa del continuo pensiero di questo dolore, inizio a dormire anche male durante la notte che attacchi di ansia anche durante il giorno.

L’unica cosa che mi calma è l’esecuzione di uno specifico esame medico (ovviamente che debba dare risultato negativo).


Come posso fare per alleviare o bloccare queste sensazioni ogni qualvolta soffro di un dolore nel mio corpo?


Grazie mille
[#1]
Dr.ssa Paola Candia Psicoterapeuta 2
Gentilissimo,

quelle che descrive sono preoccupazioni per la salute che, tuttavia, andrebbero indagate meglio.
Solitamente chi soffre di ipocondria fa fatica a trovare rassicurazioni anche a fronte di esami medici negativi o con buona prognosi.

Purtroppo non esiste una risposta univoca alla sua domanda, in quanto è necessario conoscere altri aspetti che possono emergere in un contesto di psicoterapia.

Per gestire meglio questi suoi vissuti, quindi, può essere utile intraprendere un percorso di psicoterapia cognitivo comportamentale, all'interno del quale potrà apprendere dei modi più funzionali per gestire le sue preoccupazioni.

Cordiali saluti

Dott.ssa Paola Candia

[#2]
dopo
Utente
Utente
Carissima Dr. Candia,

Il consulto è stato molto utile e lei è stata molto gentile.

Grazie mille e buona giornata

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa