Ansia e angoscia in ragazza di 14 anni

Buonasera, mia figlia di 14 anni soffre di ansia, angosce, senso di inadeguatezza ingravescenti che ci hanno costretti a farla visitare da uno psichiatra.
La terapia è stata haldol 5 gtt e laroxylL 5 gtt la sera.
L’ansia e l’angoscia si sono attenuate ma ci preoccupa il fatto che ci racconta di provare una sensazione di fastidio con la sorella più piccola di 9 anni.
Dice di provare una sensazione sgradevole in sua presenza e che non le viene naturale abbracciarla o consolarla quando è triste.
Questa sensazione la fa stare molto male e la terapia non ha sortito effetti su questo aspetto.

Vorrei un suo parere e se ritiene debba sottoporsi a sedute di psicoterapia e se si di quale tipo.

Ringrazio e porgo i miei saluti
[#1]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 14,3k 446 103
Gentile utente,

rispetto alla figlia, Lei ci dice che
"..La terapia è stata haldol 5 gtt e laroxylL 5 gtt la sera.."
e che
"..non ha sortito effetti su questo aspetto.." della relazione con la sorella.

Probabilmente un percorso psicologico permetterebbe di lavorare sui contenuti del disagio,
anche se - francamente - qui manca la diagnosi esatta posta dallo Psichiatra:
quale è?

Per quanto riguarda le Sue richieste di chiarimenti sulla psicoterapia per la ragazza,
dopo qualche seduta il/la Professionista potrà dire se tale percorso è adatto alla Sua figliola. Noi non sappiamo nulla sulla ragazza e sui pregressi
e dunque non possediamo elementi su cui pronunciarci al proposito.

Tenga però conto che per i minori è *necessario* uno/a Psicoterapeuta specializzato/a in "Età evolutiva",
dove l'elemento principale non sembra essere l'orientamento teorico del/la Terapeuta,
bensì la capacità di interagire efficacemente con una quattordicenne
- impresa non semplicissima -
e di riuscire ad attivarne le risorse.

Saluti cordiali.
Dott. Brunialti

Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio