Completamente sola a 26 anni da ormai da 7 anni

Mi sento sola, anzi sono sola, non che da sola io stia male certo, ma alla lunga si pensa di star sprecando la propria vita, l'essere umano è un animale sociale dopotutto no?
Ci sono tante cose che vorrei fare e che da sola non posso.
Non mi interessa di avere una grande cerchia di amici, me ne basterebbe anche solo una.
Le uniche amiche che abbia mai avuto sono state quando ero piccola mia cugina, che ora si è allontanata ed è andata a vivere altrove, alle medie, una ragazza che poi mi ha profondamente deluso e ci siamo distaccate, al liceo una ragazza che, non capisco per quale assurda ragione, cercava la mia compagnia solo per studiare, ma al di fuori dell'ambiente scolastico, ogni volta che le chiedevo di uscire, inventava qualsiasi scusa per non venire e spesso ci rimanevo male.
Quindi non so neanche se si possa parlare di amicizia.
Come potete immaginare, non ho fatto nessuna esperienza.
Mai stata in discoteca,
mai stata in un pub, al cinema andavo con i miei genitori, così come a fare delle passeggiate o durante l'estate, ho comprato vestiti che non ho mai messo.

Eppure penso di essere una persona buona, anzi a quell'unica persona che in quel momento frequentavo, non facevo mancare nulla, sono onesta, sò mantenere i segreti e nin tradirei mai, insomma qualche qualità c'e l'hi anche io, Ragazzi non ne ho mai avuti, fino all'età di 22 anni quando ho conosciuto il mio unico ed attuale ragazzo che ha 11 anni più di me, stiamo insieme da 7 anni, ma il sesso quelle poche volte con lui lo odio, inoltre i suoi amici lui vuole vederli per conto suo...
Frequento luoghi pubblici e ho provato ad approcciare per farmi qualche amica, ma loro sembrano completamente disinteressate e hanno già la loro vita e le loro amicizie.
Mi raccontano cose tipo, ieri sono andata ad un compleanno, poi siamo andate in disco con amici, poi un altro compleanno, poi con il mio ragazzo ad un festival etc etc.
Se penso che io nemmeno da bambina venivo mai invitata ai compleanni, mi sento un vuoto nello stomaco e una depression... Inoltre mi sento apatica, non provo piu emozioni per gli altri, ne motivazione per fare delle cose che prima mi piacevano, il mattino mi sveglio e sono gia triste e con un forte senso di nausea.
Ma Sono realista e so che al giorno d'oggi farsi degli amici è cosa molto difficile, a volte persino pericolosa, e avendo sofferto di bullismo da piccola, sono tutt'ora ancora anche molto diffidente, cerco amici, ma sto anche molto attenta prima di lasciarmi andare, perché non si sa mai in chi puoi incappare è una società così al giorno d'oggi.

Non sò come potrei cambiare la mia situazione, mi verrà detto prova a frequentare ambienti pubblici, ma ci ho già provato e senza risultati, gli altri sembrano disinteressati ad intrattenere nuove relazioni di amicizia
[#1]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 18k 586 67
Gentile utente,

solo qualche giorno fa abbiamo risposto in maniera articolata ad un altro Suo consulto, relativo alla sua relazione affettiva e sessuale,
>Stiamo insieme da 7 anni , lo amo, ma non mi piace fare l'amore con lui, non sento niente<.
Non abbiamo avuto nessun riscontro da parte sua; se non che, anche in questo consulto, accenna nuovamente al problema sessuale di coppia. Forse non ha letto la risposta fornitale 4 giorni fa? Non la ha presa in considerazione? E dunque perché ricorre nuovamente a noi?

Solitamenteo netiquette vorrebbe che di prima di scrivere un ulteriore consulto si dia riscontro a quello precedente, non Le pare? Anche le Linee guida del servizio sottolineano tale aspetto.

Per avere relazioni (di qualsiasi tipo, anche online) occorre rispettare alcune regole di comportamento.

Dott. Brunialti

Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta, Sessuologa clinica, Psicologa europea.
https://www.centrobrunialtipsy.it/

Bullismo

Il bullismo comprende una serie di comportamenti violenti intenzionali di tipo fisico o verbale ripetuti nel tempo nei confronti di una determinata persona. Si può manifestare anche in modo virtuale online e sui social network (cyberbullismo).

Leggi tutto