Utente 126XXX
gentili dottori,chiedo la vostra opinione riguardo alla cura dell'osteoporosi mediante l'utilizzo di "teriparatide",con penna predosata:è stata prescritto a mia madre(77 anni ed una storia di grave osteoporosi con fratture vertebrali multiple)durante un consulto ortopedico.leggendo il foglietto illustrativo ho avuto la sensazione che si tratti di un farmaco che va usato con particolare cautela,e mi sono unpò preoccupata.mia madre non è affetta da patologie renali o cardiache(per quello che posso dire ad oggi)ma cura da molti anni uno stato depressivo che non la abbandona e presenta parecchi piccoli disturbi psicosomatici di tipo ansioso(tachicardia,insonnia,disturbi digestivi....).
vorrei sapere quali cautele devo adottare prima di iniziare la cura che ho citato,che a mio giuuzio le è stata prescritta in maniera ferse superficiale.
ringrazio anticipatamente e porgo distinti saluti

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
16% attualità
16% socialità
GALLIPOLI (LE)
LEQUILE (LE)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il teriparatide rappresenta una terapia estremamente efficace per l'osteoporosi. I disturbi psico-somatici che riferisce non sono assolutamente una controindicazione ad assumerlo. Non esistono cautele particolari prima di iniziare la cura, a parte le verifica dei livelli di calcemia (se bassi, vanno prima corretti). La cura con teriparatide richiede una parallela corretta assunzione di calcio e vitamina D. Ci tenga informati
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Responsabile Centro Osteoporosi