Utente 101XXX
buongiorno,
intatnto Vi vorrei davero ringraziare per PREZIOSE risposte che ho avuto da un anno a questa parte da VOI TUTTI !
Come dicevo da circa un anno sto accusando una serie di disturbi che parrebbero di difficile interpretazione e che riassumo:
Dolore e rigidità muscolare diffusa con tensione soprattutto alle gambe e senso di scoordinazione ed impedimento nei movimenti e mancanza di equilibrio
Senso di instabilità (sensazione di cadere dalle scale)
Formicolio a caviglie (mi devo togliere le calze) e mani/braccia con senso di mancamento muscolare e di tensione/formicolio alla testa (come se avessi un cappello che preme)
Affaticamento (ho spesso il fiatone), sensazione di gambe molli e difficoltà ad alzare i piedi (spesso mi inciampo)
Vista offuscata / sdoppiata palpebre doloranti con cerchio scuro attorno agli occhi
Eccessiva lacrimazione e naso chiuso
Mani e dita gonfie soprettutto al mattino con pelle molto secca e saltuariamente tagli sui polpastrelli sotto le unghie
Tolloni screpolati e doloranti
Chiazze rosse sulle cosce soprattutto per reazione al caldo o freddo, pelle molto secca, saltuariamente con forte prurito e puntini rossi su schiena stomaco ecc…
Gonfiore al volto e occhi piccoli soprattutto al risveglio
Rimbombo / fruscio alle orecchie e clik mandibolare
Saltuariamente gola secca, afte
Mancanza di menoria immediata e a volte difficolta a ricordare le parole giuste con difficoltà di concentrazione
Reflusso gastroesofageo molto forte con difficoltà digestive - Sindrome colon iritabile con stipsi
Ritenzione idrica e difficoltà ad urinare con senso di svuotamento incompleto
Aumento di peso
Sto continuando a fare visite da vari specialisti, il medico di base purtroppo in questo caso non riesce ad aiutarmi...
A seguito ultime visite eseguite la scorsa settimana, il Neurologo mi avrebbe diagnosticato LA FIBROMIALGIA, mentre il Reumatologo non sarebbe d'accordo in quanto i tender point non sono dolenti o lo sono troppo poco. Il neurologo pero' sostiene che esisterebbe un 30% di casi non supportati da risultati clinici...
Potrei avere un Vs parere ?
grazie ancora!!!

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

non è possibile on line darLe un parere attendibile senza visitarLa accuratamente. Pensi che due specialisti che l'hanno visitata Le hanno dato due pareri diversi, immagini me...
Ha avuto prescritta una terapia? quale diagnosi Le ha fatto il reumatologo?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 101XXX

il reumatologo ho diagnosticato un' ipotetica connettivite... stando un po' sul vago... e al momento l'unica prescrizione è un ciclo di fisioterapia.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente

secondo me una terapia per la fibromialgia sarebbe opportuna ma giustamente Lei deve seguire l'indicazione dei Suoi specialisti che l'hanno visitata.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 101XXX

Buongiorno,
la scorsa settimana sono stata visitata da un altro reumatologo che mi ha diagnosticato la fibromialgia, questa volta senza dubbi in quanto i tender point erano dolenti, forse ha saputo "toccare" i punti giusti o forse questa volta erano piu' dolenti delle precedenti.
Mi ha quindi prescritto un ciclo di FLEXIBAN da prendere la sera, ho ovviamente iniziato subito ma purtroppo devo dire che su di me questo farmaco ha prodotto l'effetto contrario. Direi che da quando ho iniziato i sintomi sono parecchio peggiorati...
Come è possibile? ha un significato?
Grazie

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

quali sintomi sono peggiorati?
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 101XXX

Sono peggiorati proprio i dolori muscolari e il senso di debolezza...proprio come se la schiena non reggesse e le gambe si piegassero... E' peggiorata la sindrome del colon irritabile con gonfiore eccessivo che blocca di conseguenza l'intestino, accompagnato da una forte ritnzione idrica...
forse questo farmaco non è adatto a me? forse sono per così dire allergica? posso provare con qualche altro?
...sarebbe meglio se piu' naturale...

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

i sintomi da Lei menzionati potrebbero ricondursi ad effetti collaterali del flexiban. Se dovessero persistere contatti il medico prescrittore per una eventuale sostituzione con un altro miorilassante.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 101XXX

grazie, infatti pensavo proprio di fare così. Questa sera riprovo dato che è venerdì e domani non lavoro e poi vedremo se chiedo di sostituirlo.
Ma vorrei farLe altre due domande:
la prima...piu' che altro è una curiosità...
Leggendo in internet ho trovato che il flexiban è un anti-depressivo: è un'informazione errata o anti-depressivo e miorilassante sono due termini per esprimere lo stesso farmaco ?
Altra domanda: pensa che yoga o agopuntura possano essere utili ? o eventualmente oltre ai farmaci (verso i quali non ho gran simpatia...) cosa consiglierebbe ?
grazie ancora

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

il flexiban non è un antidepressivo e i termini "antidepressivo" e "miorilassante" non sono sinonimi. Purtroppo l'informazione è errata.
Sia l'agopuntura che lo yoga sono due tecniche che potrebbero essere, nel Suo caso, utili.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 101XXX

Buonasera Dott. Ferraloro
La ringrazio moltissimo per le risposte e per la velocità con cui mi risponde...!!!
Stavo in questo momento proprio leggendo sul Vs forum delle rispostedi qualche tempo fa in merito all'argomento "fibromialgia" e ho trovato scritto che ci puo' essere una correlazione con Citomegalovirus e Epstein Barr. Ricordo che dagli esami del sangue che ho fatto un po' di tempo fa ero risultata positiva ma solo per le IgG. Puo' effettivamente esserci una correlazione ?
Mi scusi se me ne approfitto della Sua disponiobilità...e ancora grazie!

[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

sono delle ipotesi ancora non suffragate da dati scientifici certi. Infatti le cause della fibromialgia sono ancora oscure.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro