Mettere su peso: questione di metabolismo o obiettivo possibile?

Partecipa al sondaggio
Spett.li dottori,

volevo porvi una domanda, che, come da titolo, riguarda la possibilità o meno di mettere su massa.

Ho 26 anni e sono sempre stato magro, nonostante non sia uno che mangia poco.
Generalmente mangio un pò di tutto: sia a pranzo che a cena prendo sempre un primo, secondo e contorno (verdure) e frutta.
Faccio colazione giusta la mattina (pane e marmellata, latte e a volte frutta) e generalmente se riesco faccio anche uno spuntino a metà pomeriggio (verso le 16): panino e un frutto.
Ogni tanto ne faccio uno anche a metà mattinata, ma è abbastanza difficile causa impegni.
Non mangio fuori da questi pasti perchè generalmente non mi prende fame. Al massimo mangiucchio qualcosa se si sta tra amici ogni tanto.

Il mio peso però non si è mai spostato da quello attuale: 66 kg circa e sono alto 1.85/87.
Un periodo persi 3 kg, credo perchè in quel momento mangiavo meno anche visto il periodo particolare, ma li ho recuperati una volta tornato a mangiare come prima.
Premetto che non ho mai fumato e bevo molto raramente, al massimo uno o due bicchieri di vino o birra ogni tanto.

Onestamente non mi dispiacerebbe mettere su qualche Kg, ma volevo sapere se secondo voi la cosa è possibile. Nel senso: visto che come già detto non credo di mangiare poco e mangio un pò tutto (insomma, non mi sembra di mangiare scorrettamente), può essere una questione di metabolismo, o un percorso da un nutrizionista (o è meglio un dietologo?) può aiutare? Nel primo caso, questo metabolismo veloce si può "combattere". Mi sembra di aver letto da qualche parte che in questi casi è una malattia del metabolismo, che si può correggere però con un alimentazione mirata.

Altra cosa che vorrei aggiungere è che non faccio sport (praticai nuoto e calcio per un pò da piccolo), ma dovrei iscrivermi in palestra tra non molto. La palestra può essere un aiuto nell'aumento della massa senza ricorrere a diete mirate? Magari facendo solo esercizi per l'aumento di massa muscolare.

Ero un pò incerto se pubblicare questo mio consulto in questa categoria o in quella inerente alle malattie del metabolismo. Spero vada bene quì.

Vi ringrazio in anticipo.
[#1]
Dr. Serafino Pietro Marcolongo Dietologo, Medico estetico 8.6k 129 47
Gent. utente,
e' verosimile, dopo aver escluso eventuali cause (per es., tiroidee) col Suo Curante, che il fattore genetico (familiarita') possa essere alla base del Suo sottopeso.
Sono certo che un regime alimentare ben impostato da un Professionista e la pratica sportiva potranno aiutarLa a recuperare qualche chilo a favore della massa muscolare.
Cordialmente.

Dott. Serafino Pietro Marcolongo
Dietologia - Medicina Estetica

IL CONSULTO ONLINE NON SOSTITUISCE LA VISITA DIRETTA!

[#2]
Utente
Utente
Spett.le dottore la ringrazio prima di tutto per la sua risposta.

Va detto che mentre mia madre ha facilità nel prendere peso, mio padre invece pur mangiando non ne prende. Per la tiroide feci dei controlli ed è tutto ok.

Se con un'alimentazione mirata è possibile migliorare mi rivolgerò senza dubbio da uno specialista. Facendo anche attività sportiva in palestra.

La ringrazio di nuovo per la sua disponibilità e le auguro buon lavoro.
Alimentazione

Mangiare in modo sano e corretto, alimenti, bevande e calorie, vitamine, integratori e valori nutrizionali: tutto quello che c'è da sapere sull'alimentazione.

Leggi tutto