Utente 484XXX
Buongiorno, vorrei cortesemente chiedere una Sua opinione sull'utilizzo di un bicchiere di vino rosso a tavola durante i pasti (quindi un totale di due bicchieri al giorno). Premetto che non sono un bevitore assiduo, e che sarebbe l'unica fonte di alcol che mi concederei, in quanto non mi piace il gusto di superalcolici, e di birre ne bevo quasi nessuna. Leggo pareri contrastanti, anche su questo sito, riguardo il fatto che una dose di vino rosso come quella che ho specificato faccia bene, faccia male, o sia neutra. In alcuni casi si specifica che una razione così sia da considerarsi "modesta", e che abbia positive ricadute su cuore e apparato cardiocircolatorio in genere (poichè sia antiossidante, contenga polifenoli, aumenti il colesterolo hdl, abbia il resveratrolo...). In altri casi leggo che gli effetti positivi, sì, ci sono, ma sono controbilanciati da quelli assolutamente negativi dell'alcol in esso contenuto, sostanza non gradita all'organismo.
Pertanto vorrei cortesemente capire, a Suo avviso, se posso ritenere l'assunzione di due bicchieri di vino rosso al giorno come salutari, come non salutari o come "neutri".

La ringrazio per il tempo che vorrà concedermi.
Saluti.

[#1]  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
MANFREDONIA (FG)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Salve.

Senza voler entrare nello specifico di una disquisizione che meriterebbe il commento di alcune decine di trattati scientifici pro/contro, riassumono il tutto confermando i benefici che un paio di bicchieri di vino rosso apportano all'organismo di un soggetto adulto sano e bevuto ai pasti!!

Cordialità
Dott. Serafino Pietro Marcolongo
Dietologia - Medicina Estetica

IL CONSULTO ONLINE NON SOSTITUISCE LA VISITA DIRETTA!