Utente 256XXX
Gent.mi,
sono una ragazza di 20 anni, sviluppata regolarmente sia dal punto di vista fisico che psichico.. tutto tranne il seno. Ho avuto il mio primo cm a 13 anni, e da allora ad adesso non noto effettivo cambiamento nel mio seno. Non ho problemi a relazionarmi per questo, dato che questa mia "mancanza" non me la fa pesare neanche il mio fidanzato. Non ha una forma "da adulta", è piuttosto a punta, e anche i capezzoli non sono come dovrebbero essere ad una ragazza di 20 anni.. Ho fatto tutti i controlli del caso: mammografia, analisi, visita ginecologica con annesso pap test, qualsiasi cosa potesse darmi suggerimento del perchè il mio seno non sia sviluppato. E da questi controlli è risultato che sia tutto in perfetta regola. Prendo yaz da un anno sia per scopi anticoncezionali, sia per una cisti ovarica follicolare, sparita a 3 mesi dall'assunzione. Prima di yaz ho dovuto indurre il ciclo con progeffik200. Ma pur assumento ormoni ormai da un anno con yaz nessun cambiamento. Dovrei arrendermi a 20 anni? C'è qualcosa che posso fare per far sviluppare il mio seno che non sia la chirurgia? Esistono farmaci specifici o rimedi omeopatici di cui non sono a conoscenza che possono aiutarmi?
Vi ringrazio in anticipo e vi porgo i miei più distinti saluti.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Nonostante non siano efficaci sono proposti vari rimedi, ma non ci sono alternative alla chirurgia additiva se si vuole aumentare il volume dei seni.

Le hanno fatto fare una mammografia a 20 anni ? Ma stiamo scherzando ?

Faccia piuttosto una visita endocrinologica per fare il punto della situazione.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 256XXX

Gent.mo dottore, la ringrazio per la sua celere risposta. Mi perdoni ho usato un termine improprio parlando di "mammografia", intendevo un controllo al seno che, anche se non si trattava di mammografia, non ha portato alla luce preoccupazioni. La ringrazio nuovamente, mi rivolgerò ad un endocrinologo al più presto.