Utente 372XXX
il consulto è per un'amica operata di carcinoma duttare il 5/3/2015

Esame N° 70483 Data di accettazione: 05/03/2015 Paziente Maria Data di nascita: 30/03/1974 età a. 40 Provenienza: Casa di Cura CARMONA - Messina Reparto: Chirurgia - Prof. Mario Mesiti
Materiale inviato A)Quadrantectomia OSE mammella destra. Intraoperatoria B)Linfonodo sentinella e non sentinella ascellari destri. Intraoperatoria. C)Linfonodi ascellari destri. E)Linfonodi I livello destri. E)Tessuto adiposo III livello.
Diagnosi istopatologica definitiva A)Carcinoma duttale invasivo NAS poco differenziato e seconda componente di carcinoma invasivo a cellule chiare con ampio citoplasma "ipernefroidi". PAS-negativo. di tipo istiocitoide (G3 di Ellis-Elston), focolai di carcinoma duttale in situ con aspetti a cellule chiare istiocitoidi, di tipo solido e con necrosi; stroma tumorale sclera-ialino, infiltrato linfocitario intra e peritumorale moderato (TILS = 25%), presente invasione linfatica peritumorale. Metastasi totalitaria di carcinoma a cellule chiare. in uno dei due linfonodi del prolungamento ascellare. Cute e margini di resezione chirurgica indenni B)Due linfonodi indenni da neoplasia. C)Metastasi totalitaria a 1/26 linfonodi. D)Frammenti di tessuto adiposo. E)Un linfonodo indenne da neoplasia. pT2 N 1a IMMUNOFENOTIPO, ASSETTO RECETTORIALE E FRAZIONE PROLIFERANTE EMA positività diffusa Recettori estrogenici: positività 70% Recettori progestinici: positività 80% Indice proliferativo (Ki67/Mib1-index): alto (45%) c-erbB-2 (anticorpo policlonale Dako): O (negativo) Data di lettura' 11/03/2015

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Cosa vorrebbe sapere ?

Cosa hanno proposto di fare ?

Legga intanto

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/940-tumore-seno-chirurgia-fare.html

Tanti saluti

Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 372XXX

buongiorno dottore grazie per la risposta.
vorrei sapere se quello che hanno proposto è corretto.
questo è quello che hanno proposto:

1 chemioterapia adiuvante (A/C FEC X6 cicli) seguita da
2 radioterapia complementare su ghiandola mammaria residua +"boost" su letto chirurgico (posizionate clips in titanio) e
3 ormonoterapia adiuvante con analogo + tamoxsifene
grazie saluti Maria

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Correttob
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Corretto
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#5] dopo  
Utente 372XXX

grazie mille Dott. Catania

[#6] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Di nulla
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com