Utente 280XXX
In seguito a un problema nato sul capezzolo, ( presentavo una crosticina , dalla quale quando andava via, usciva un liquido trasparente tipo acqua ) ho effettuato un primo scraping con esito preparato citologico caratterizzato da rare cellule epiteliali squamose con atipie compatibili con fenomeni irritativi granulociti neutrofili, ( dando i come cura una pomata con antibiotico) successivamente ho effettuato secondo scraping come consigliato con esito: piccolo aggregati di cellule epiteliali ghiandolari atipiche con nucleo iper cromico suggestive di paget mammario, su fondo di granulociti neutrofili.
Su consiglio medico ho effettuato biopsia capezzolo, con la seguente diagnosi : paget del capezzolo, esteso ad un solo dotto galattoforo, la lesione e' presente su uno dei margini laterali del frammento escisso.
Ho parlato con oncologo per sapere di eventuali metastasi, ( questo problema lo porto dietro da
quasi un anno ) ma ha detto che tutto questo si saprà dopo la mastectomia.
Lei cosa pensa? È giusto effettuare la mastectomia? C ' e rischio per la mia vita? Ho 39 anni e in famiglia non ho familiarità con tumori al seno.
Ringrazio anticipatamente per la risposta .

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Il carcinoma di Paget è da considerare almeno all'inizio un carcinoma in situ a lentissima evoluzione e proprio per questo il ritardo diagnostico nel riconoscerne la natura è frequentissimo, soprattutto perchè come primo gesto si ha la pessima abitudine di utilizzare rimedi topici a base di corticosteroidi che possono dare momentanee regressioni.

Le scrivo questo perchè mi chiede >> C 'è rischio per la mia vita?>> e farle comprendere che nonostante i ritardi diagnostici si tratta di un tumore a lenta evoluzione.

>>È giusto effettuare la mastectomia?>>

Non Le saprei rispondere a distanza senza consultare la documentazione. Secondo me questa tecnica è abusata, perchè se vi è certezza di potere ottenere margini liberi, l'ampia exeresi del quadrante centrale con trapianto di un lembo ruotato dai quadranti inferiori, associata ad analisi del Linfonodo sentinella e successiva radioterapia , è intervento equiparabile alla mastectomia,
ma occorre una discreta esperienza tecnica per questo tipo di trattamento, soprattutto se il seno è piccolo.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 280XXX

Grazie per la sua gradita risposta, io non ho linfonodi, l ecografia ne ha evidenziato uno vicino al capezzolo mi è stato fatto ago aspirato ma il risultato era nulla in quanto era troppo piccolo.
avrei un altra domanda da farle? È necessaria sempre la chemioterapia post intervento?

Grazie ancora per la sua gentilezza e disponibilità

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Questo ce lo dirà l'esame istologico definitivo.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Mi scusi ma la mia è solo curiosità.

Le hanno spiegato perchè sia necessaria la mastectomia e non sia possibile eseguire un intervento conservativo + ricostruzione del quadrante centrale+ analisi del Linfonodo sentinella + radioterapia ?

Purtroppo dai dati che mi descrive non sono in grado di comprendere quali possano essere le indicazioni al trattamento chirurgico più adeguato.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#5] dopo  
Utente 280XXX

Il chirurgo mi ha prospettato la mastectomia dopo il referto della biopsia , mi ha detto che poteva togliere solo la parte interessata, ma visto che il paget e' esteso anche ad un dotto galattoforo , per mia sicurezza sarebbe stato meglio ( diciamo così ) tagliare la testa al toro, per paura che poi potrebbe rifarsi , a distanza di tempo.
Radioterapia e ricostruzione non me ne ha prospettato , mi ha detto solo che avrei dovuto fare la chemio, ma di questo ne avrei discusso con l oncologo.
L oncologo mi ha semplicemente detto che dovremmo attendere l esito del materiale istologico e che quando mi ricoverano faranno come esami pre operazione rx torace e eco addome . E successivamente scintigrafia ossea.

Mi chiedo.. Sono in buone mani?

Grazie e buon lavoro

[#6] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non Le hanno parlato neanche del Linfonodo Sentinella ?

Vuol dire che faranno anche lo svuotamento ascellare ?

Può trascrivere il referto della mammografia e della ecografia ?

Se ha dubbi può mandare a nome mio una mail al dr. Barbieri Vito oncologo iscritto a Medicitalia o contattarlo sempre a nome mio ?

https://www.medicitalia.it/vitobarbieri/sedi

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#7] dopo  
Utente 280XXX

Del linfonodo sentinella me ne hanno parlato, non so se mi faranno svuotamento ascellare, non mi hanno detto nulla a riguardo,.
Mammografie non ne ho fatte, ho solo l esito di una ecografia fatta ad aprile :l indagine eseguita con sonda ad alta frequenza ha messo in evidenza una eco struttura mammaria a tipo fibroghiandolare con normale rappresentazione della componente adiposa. Nei limiti della metodica non si segnalano immagini nodulari cistiche e solide con attenuazione acustica posteriore a dx in retroareolare e ' presente solo una isolata estasia duttale, utile lo studio citologico del secreto mammario presente.
Ho effettuato l esame con questo esito preparato citologico caratterizzato da rare cellule epiteliali squamose con atipie compatibili con atipie compatibili con fenomeni irritativi, granulociti neutrofili.Preparato istologico d inclusione di crosta del capezzolo: Squamocrosta a ricca componente granulocitaria.limitamente al materiale in esame negativo x cellule maligne , necessario follow up.ripetuto esame con referto piccoli aggregati di cellule epiteliali ghiandolari atipiche con nucleo iper cromico suggestive di paget mammario, su fondo di granulociti neutrofili.ago aspirato rari eritrociti su fondo sieroso ( inadeguato non rappresentativo x assenza di cellule) ho fatto biopsia con risultato già comunicati.
Il chirurgo credo che a giorni mi chiamerà x effettuare l operazione.
Lei che dice?


Grazie per l interesse proverò a contattare il nominativo indicatomi.

[#8] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Io però farei anche per conto suo (ne parli con il curante e se vuole stampi questo mio parere e glielo farei vedere) una MAMMOGRAFIA BILATERALE prima dell'intervento.

Per saltare le liste di attesa utilizzerei il solito bollino...il suo medico saprà bene come comportarsi.

Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#9] dopo  
Utente 280XXX

Quale sarebbe lo scopo di questa mammografia .? A guidare il chirurgo o a vedere dov e l effettivo problema ?

La ringrazio molto .

[#10] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Sono diverse le ragioni :

a) valutare la possibilità di un intervento conservativo

b) valutare la mammella controlaterale

Ma la ragione pricipale è che non si può procedere ad una mastectomia senza l'indagine di base a 39 anni.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#11] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ho avvertito io il dr. Barbieri telefonicamente e aspetta una sua chiamata.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#12] dopo  
Utente 280XXX

Ho provato a contattare il dott Barbieri, senza risultato..
Dopodomani farò operazione. Ormai non ho più tempo a disposizione ,
La ringrazio molto per il suo interesse .
Le faro sapere quando ritornerò a casa.
Grazie di nuovo buon tutto

[#13] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Di nulla. Ci aggiorni se lo desidera :
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com