Utente 330XXX
Gentile dottore, sono una donna di 35 anni che esegue annualmente visita senologica e ecografia. Nel mese di agosto ho cominciato ad avere un prurito fastidioso al capezzolo destro che è durato una settimana per poi scomparire ma riapparire il mese dopo e ciclicamente ogni mese fino a novembre quando il suo diventare costante mi ha portato a ripetere visita ed ecografia che avevo già fatto a giugno risultata negativa.
Le riporto in seguito l'esito di questa ultima ecografia fatta il 27/11/2013:
Mammelle normoconformate secondo l'età, simmetriche, senza alterazioni cutanee degne di rilievo.
non lesioni palpabili.
Non linfoadenopatie in cavo ascellare.
Ecostruttura mammaria disomogenea senza lesioni ecograficamente evidenti.
Cute e capezzoli integri.
La cosa che mi spavente è che il senologo ha detto di fare una mammografia se il prurito dovesse continuare e da allora il prurito è continuo e a volte sento come punture di spilli nel capezzolo, oltre a fitte più o meno forti.
Non ho cambiato reggiseno nè detergenti, il capezzolo non presenta lesioni, solo avolte la cute è un pò secca.
Mi consiglia di consultare un altro senologo?
Ho sentito parlare della malattia di Paget e di quanto sia difficilmente diagnosticabile
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Con quanto descrive non c'entra nulla la malattia di Paget.

Completerei le indagini richieste dal senologo e poi se non risultasse nulla, come è probabile, farei una visita DERMATOLOGICA.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 330XXX

Intanto grazie mille dottore per la sua celere risposta, in realtà il senologo non mi ha consigliato di fare anche la mammografia anzi a fine visita mi ha rimandato all'anno prossimo.
Quindi lei dice che potrei stare tranquilla anche se ho queste fitte tipo spilli?
Grazie mille