Utente 191XXX
Buongiorno a tutti

Ringraziandovi in anticipo , per la vostra attenzione.
Vorrei gentilmente sapere quanto tempo deve passare dalla fine dell’allattamento per effettuare una mammografia? Il ginecologo di mia moglie gli ha consigliato di fare una mammografia appena aveva smesso di allattare, perche dice che e consigliato alle donne che abbiano allattato.
Mia moglie circa 10 giorni ha effettuato una mammografia con il seguente esito:
Regolare rappresentanza dei tessuti.
Non sono presenti noduli ne micro calcificazioni di tipo evolutivo, regolari i piani cutanei.
Piccolo linfonodo in prossimità del recesso ascellare di dx diametro max. 6-7 mm.
La presenza del linfonodo la spaventata abbastanza , nell’attesa che mostri l’esito al suo ginecologo vi chiedo se la presenza del linfonodo può essere dovuto al fatto che mia moglie ha smesso di allattare circa 2 mesi fa? Inoltre dal seno dx ha continuato ad uscire piccole secrezioni e che l’esame è stato effettuato 5 giorni prima del ciclo mestruale (essendo arrivato in anticipo rispetto al programma).
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
E' vero che sia meglio fare una mammografia dopo l'allattamento, ma dopo non vuol dire IMMEDIATAMENTE, a meno di dubbi diagnostici o di rischio familiare
elevato ed in questo ultimo caso dopo qualche mese si inizia con l'ecografia.

Stia tranquillo per il linfonodo reattivo che non ha alcun significato patologico.
Completi con l'ecografia.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 191XXX

La ringrazio per la sua risposta.