Utente 367XXX
Buonaserra,
vi scrivo per avere un parere circa il referto della mammografia e ecografia.
Premetto che ho 37 anni e mia mamma é deceduta di tumore al seno con metastasi epatiche all'età di 44 anni.

referto mammografia: Abbondante e disomogenea rappresentazione di tessuto fibroghiandolare con addensamenti specifici di forma vagamente nodulare nei quadranti supero esterni.
In particolare nella sola proiezione obliqua, in prossimità del recesso ascellare si apprezza un addensamento di tipo nodulare a margini frastagliati di circa 12 mm.
Non si osservano micro calcificazioni di tipo evolutivo.
Nella norma lo spessore dei piani cutanei.
Nulla di patologico nei cavi ascellari.
Si consiglia approfondimento diagnostico con esame ecografico.

Referto ecografia fatta lo stesso giorno (senza ancora avere il referto della mammografia) in un'altra struttura (asl) :
Normali i piani sopra e retro mammari.
Mammelle con lieve prevalenza della componente adiposa su quella ghiandolare che appare disomogenea con aspetto micro nodulare.
Assenza di immagini con carattere di allarme.
In entrambi i cavi ascellari sono presenti dei linfonodi reattivi.

Mi preoccupa un po' "l' addensamento di tipo nodulare a margini frastagliati di circa 12 mm".
Se fosse qualche cosa di grave é possibile che l'ecografia non lo abbia visto?

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Teoricamente è possibile !

Cosa Le è stato consigliato di fare ?

Intanto in considerazione della familiarità riduca il rischio globale con

PREVENZIONE PRIMARIA (= stile di vita)
(Alimentazione + attività fisica)
https://www.medicitalia.it/salvocatania/news/2253/FERMI-TUTTI-La-dieta-a
http://www.senosalvo.com/terapia_metronomica.htm
http://www.senosalvo.com/tutti_abbiamo_un_tumore.htm
http://www.senosalvo.com/vero_falso_dieta.htm
https://www.medicitalia.it/salvocatania/news/90/L-attivita-fisica-riduce


Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 367XXX

Grazie per la risposta.Sono stata da una senologa. Ha guardato le immagini della mammografia e mi ha detto che in realtà ho degli addensamenti un po' sparsi e che questo evidenziato dal responso non è molto diverso da altri presenti(la mammografia è stata fatta durante il ciclo mestruale e il seno mi si ingrossa e tende molto) e secondo lei non mi dovrei preoccupare più di tanto. Comunque mi ha detto di rifare l'ecografia in un centro specializzato in senologia e con l'esito della mammografia. Io più che tranquilla sono terrorizzata. Le chiedo un'ultima cosa.. Quello che più mi spaventa è che mia mamma ha scoperto il tumore al seno molto presto tant'è che i dottori le dissero di stare tranquilla e non le fecero neanche la chemio (linfonodo sentinella negativo); dopo due anni si formarono metastasi al fegato e malgrado la chemio che in un primo momento ridusse il tumore dopo poco morì. Quello che voglio dire è che non ha avuto un decorso negativo perché se n'è accorta tardi o altro.. Sono passati 20 anni. Se malauguratamente mi dovessi ammalare anche io avrò la stessa sorte? Ho letto che in caso di tumori aggressivi le percentuali di sopravvivenza sono molto basse.grazie ancora dell'interesse.