Utente 371XXX
Buongiorno,vorrei avere un parere su questa ecografia mammaria effettuata un paio di giorni fa.
'Nulla di rilievo da segnalare al preliminare esame obiettivo.
L'esame ecografico effettuato evidenzia parenchimi mammari caratterizzati da diffusa prevalenza della componente adiposa.
Bilateralmente non sono apprezzabili immagini ad ecostruttura solida sospette. A sinistra,in sede sub equatoriale esterna si evidenzia area di ectasia micricistica distrettuale di alcuni dotti,per un estensione longitudinale di circa 2.5 cm che merita verifica microbioptica al fine di escludere eventuali atipie (ADH). Dotti galattofori non dilatati in sede retroarolare bilaterale. Cavi ascellari ecograficamente indenni.
Si consiglia core-biopsy ecoguidata'

Il medico di base nel farmi la prescrizione non ha capito come mai ci fosse necessità di una biopsia visto il risultato dell'eco,vorrei sapere se c'è davvero necessità di un esame invasivo o se si è trattato di un eccesso di zelo del senologo consultato.
Ho dei grossi problemi di ansia all'idea di fare un esame simile se non fosse davvero necessario. Mi sono rivolta al medico semplicemente per un indolenzimento della mammella sinistra,mi ha inoltre detto che tale dolore non sarebbe sintomatico. Grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Difficile rispondere correttamente a distanza senza poter consultare direttamente la documentazione strumentale.

Se la lesione presenta dei dubbi mi sembra corretta l'indicazione ad una microbiopsia, che non necessariamente viene posta su lesioni sospette, ma anche per confermare una benignità.

Stia tranquilla : si tratta di un esame ormai considerato routinario nella diagnostica senologica.

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/80-tumore-mammella-diagnosi.html

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com