Utente 382XXX
Nel 2011 mia mamma e' stata operata alla mammella destra per un carcinoma lobulare infiltrante , tipo classico, con piccola componente in situ <10% di 21mm,G2, la lesione lambisce il margine chirurgico retroareolare , negativi i 2 linfonodi sentinella ER+ (100%) PGR (10%) ...C-ERB b2 negativo ki-67=2%.DELLA PRECEDENTE RESEZIONE..pT2 PN0SENT INDENNNE IL TESSUTO MAMMARIO A LIVELLO DELL'ESTREMITA' RETROAREOLARE .
AD OGGI HA FATTO TUTTI I CONTROLLI APPARTENENTI AL FOLLOW UP K MAMMARIO E FINO A MAGGIO 2015 I LIVELLI DI CEA OSCILLAVANO TRA I 5 E GLI 8,70 MENTRE IL CA 15.3 TRA 5 E 7 ......
AI PRIMI DI GIUGNO DOPO AVER FATTO ECOGRAFIA MAMMARIA X BEN 3 VOLTE NEL MESE DI MAGGIO CHE NON RISCONTRAVANO NULLA A CAUSA DI UNA PICCOLA PALLINA CHE SI SENTIVA AL TATTO SEMPRE NELLA STESSA MAMMELLA OPERATA NEL 2011 MA NEL LATO OPPOSTO , IL PRIMARIO HA SCELTO COMUNQUE DI OPERARLA ....GLI E' STATO TOLTO CON DIAGNOSI CITOSTEATONECROSI E FIBROSI DEI SETTI INTERLOBULARI DEL SOTTOCUTE, QUINDI CI ERAVANO TRANQUILLIZZATI DOPO AVER PARLATO CON IL PRIMARIO CHE NON ERA NULLA DI CHE MA SOLTANTO COME SE MIA MADRE AVESSE SBATTUTO FORMANDO UN COAGULO DI SANGUE.

OGGI 08 OTTOBRE INVECE VADO A RITIRARE LE ANALISI E TROVO CA 15-3 A 5,7 MA QUELLO CHE MI PREOCCUPA E' IL CEA CHE E' 13,76 QUANDO IL MASSIMO E' 5 PER NON FUMATORI E 10 PER FUMATORI.(MIA MADRE NON E' FUMATRICE). VOLEVO SAPERE COSA POSSA ESSERE MI DEVO PREOCCUPARE PERCHE' QUESTO VALORE LEI GLI E' SEMPRE OSCILLATO TRA 6 E GLI 8,70.ADESSO PERO' E' A 13,76 ......GIA' SONO IN ANSIA ....MI PUO' SPIEGARE COSA DEVO FARE....DEVO RIFARE LE ANALISI PROVARE A FARE ALTRI CONTROLLI.... DOMANI PRENDO L'ESITO DEL RX TORACE...
HA FATTO IL 12 MARZO 2015 EGDS CON ESITO CARDIAS INCOTINENTE RISTAGNO MUCOSO IN CAVITA' GASTRICA MUCOSA INDENNE DA LESIONI BULBO E DUODENO INDENNI FEGATO NEI LIMITI A STRUTTURA NORMOECOGENA ASSENTI LESIONI FOCALI RETRO PERITONEO NON VALUTABILE PER METEORISMO .PELVI NDR....

MI PUO' FAR SAPERE QUELLO CHE PENSA DI TUTTO QUESTO
LA RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE E CORDIALMENTE LA SALUTO -
PERFAVORE MI DIA UNA RISPOSTA.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se dovesse replicare per favore non scriva tutto in MAIUSCOLO.

1) Da quanto scrive starei tranquilla . I marcatori possono incrementarsi anche per cause NON tumorali.
Ovviamente i dati che allega vanno consultati dall'oncologo curante per essere interpretati nel contesto del quadro clinico-strumentale.

Legga

https://www.medicitalia.it/minforma/oncologia-medica/75-marcatori-tumorali-tumor-markers.html

2) Nel caso della sua mamma oltre ai controlli strumentali sono importantissime le raccomandazioni di Prevenzione Primaria, che valgono anche per le figlie,
in considerazione anche dell'istotipo (carcinoma lobulare)

Legga

Prevenzione
https://www.medicitalia.it/blog/oncologia-medica/2253-fermi-dieta-anticancro-rimangia-regole.html
http://www.senosalvo.com/vero_falso_dieta.htm
https://www.medicitalia.it/news/oncologia-medica/5739-franco-berrino-nuovo-libro-cibo-uomo.html
https://www.medicitalia.it/blog/oncologia-medica/90-attivita-fisica-riduce-rischio-morire-prematuramente-tumore.html

Tanti saluti



Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 382XXX

Grazie per la risposta ma mi scusi cosa consiglia di fare ....ripetere le analisi....domani ritiro rx torace che mia madre ha fatto martedi'....oppure non so mi dica lei ...dall'oncologo mia madre va il 13 di questo mese ....posso far passare questi giorni oppure far qualcosa ...posso stare tranquilla...sono un po' preoccupata..

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Può aspettare serenamente il controllo oncologico del 13 ottobre.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 382XXX

Gentilissimo dott.
volevo conoscere un suo parere su questi esami effettuati
AGGIORNAMENTO ULTIMI ESAMI:

Esame rx torace e/o telecuore :
non si rilevano segni di lesioni parenchimali di tipo ripetitivo a carico dei due campi polmonari.

Analisi del sangue del 04-11-2015:i valori dei marcatori:
- CEA e' 11.43 (e' sceso rispetto a quello precedente del 05-10-2015...che era 13.76) normale e' 10.00
-CA 15.3 E' DI 6.3 (normale da 0 a 30.00)
-CA 19.9 E' DI 10.07 (normale da 0 a 37.00)

MAMMOGRAFIA E VISITA SENOLOGICA: del 12-11-2015
L' esame odierno di controllo , confrontato con precedente del 11.11.14, ha fatto rilevare quadro di stazionarieta'.
Segnatamente esiti cicatriziali di intervento al QSI dx.
Da ambo i lati nessuna immagine di sospetto, cio' che e' confermato da ecoscopia di integrazione diagnostica. RARE CALCIFICAZIONI DI ASPETTO DISPLASICO
CONSIGLIATO CONTROLLO A 12 MESI.

VOLEVO CAPIRE COSA SIGNIFICAVA RARE CALCIFICAZIONI DI ASPETTO DISPLASICO ..E' QUALCOSA DI PREOCCUPANTE ...LA STESSA DICITURA ERA SCRITTA ANCHE NEL 2013...
SE POSSIBILE VORREI DELLE DELUCIDAZIONI IN MERITO
GRAZIE X LA DISPONIBILITA' , CORTESIA E GENTILEZZA.
ATTENDO SUE NUOVE
GRAZIE


[#5] dopo  
Dr. Giuliano Lucani

32% attività
4% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
MONZA (MB)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2005
Gentile Signora
ho letto la storia clinica di sua madre e concordo con quanto scritto dal Collega. Le calcificazioni rare e di aspetto displasico riscontrate nelle mammografie del 2013 e in quella di quest'anno non sono da considerare patologiche ma frutto di una sorta di trasformazione del tessuto mammario che si determina con il trascorrere degli anni, nella maggioranza delle donne a partire dai 30-35 anni, che prende il nome di displasia. Ben diverse le calcificazioni patologiche che hanno caratteristiche ben precise e che potrebbero essere la spia di una degenerazione tumorale.
Dott. Giuliano Lucani
Specialista in Chirurgia e Chirurgia Vascolare
Perfezionato in Senologia

[#6] dopo  
Utente 382XXX

Gentilissim dott.,
volevo chiederle urgentemente un'informazione , visto tutta la situazione di mia madre operata di tumore alla mammella nel 2011, e visto che prende dal 2012 la pillola renazole (ormonale) ....volevo sapere che medicinali puo' prendere a causa di febbre molto alta e tosse che sembra avere come se fosse un megafono..
io le ho dato fino ad adesso solamente la tachipirina 500mg, potrei x la tosse darle il bentelan che e' cortisone???
QUALI SONO I MEDICINALI CHE NON PUO' ASSOLUTAMENTE PRENDERE ...SO CHE CI SONO ALCUNE VITAMINE..
.MI POTRESTE RISPONDERE GRAZIE MILLE X LA GENTILEZZA E DISPONIBILITA'.
ATTENDO SUE NUOVE
GRAZIE

[#7] dopo  
Dr. Giuliano Lucani

32% attività
4% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
MONZA (MB)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2005
L'Ansdtrozolo, il principio del farmaco assunto dalla sua mamma, non presenta interazioni con la maggior parte dei farmaci. Vorrei peró sapere se la mamma è stata visitata da un medico. Assumere il cortisone per ridurre la tosse non è corretto se non prescritto da un medico! Potrebbe invece essere necessario un antibiotico, anche in questo caso in seguito a una visita.
Dott. Giuliano Lucani
Specialista in Chirurgia e Chirurgia Vascolare
Perfezionato in Senologia

[#8] dopo  
Utente 382XXX

Gentilissimo Dott,
grazie x avermi risposto...mia madre no ancora non e' stata vista da un medico perche' e' stata male domenica e oggi, ed il medico curante e' presente in studio domani pomeriggio..
Mi scusi nuovamente ma ci sono vitamine , integratori oppure medicinali che mia madre non puo' prendere in generale???
GRAZIE MILLE X LA GENTILEZZA, CORDIALITA' E DISPONIBILITA'
ATTENDO SUE NUOVE
GRAZIE

[#9] dopo  
Dr. Giuliano Lucani

32% attività
4% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
MONZA (MB)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2005
No, non ci sono controindicazione all'assunzione di altri farmaci.
Dott. Giuliano Lucani
Specialista in Chirurgia e Chirurgia Vascolare
Perfezionato in Senologia

[#10] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Può assumerli tranquillamente ma solo in caso di necessità e prescritti dal medico

Legga perchè

http://www.senosalvo.com/integratori_alimentari.htm
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com