Utente 397XXX
BUONASERA. PREMETTO CHE SONO UN MEDICO DI MEDICINA GENERALE. MIA MOGLIE DI ANNI 47 A GIUGNO HA EFFETTUATO CONTROLLI (ECO E MAMMOGRAFIA =NEGATIVI) A SETTEMBRE IN SEGUITO A DOLORE AL QSE MAMMELLA DX, E' STATA SOTTOPOSTA AD ECOGRAFIA CHE HA RILEVATO FIBROADENOMA; DAL 28/09/2015 CI SIAMO RECATI A SAN GIOVANNI ROTONDO E L'ULTIMO ATTO PER UNA LESIONE CHE SEMBRAVA DUBBIA E' STATA LA BIOPSIA CHE CI HA DATO COME REFERTO = CARCINOMA DUTTALE INFILTRANTE DELLA MAMMELLA NST. COMUNICO CHE HO AVUTO GIA' RISPOSTE (DAL CHIRURGO SENOLOGO DR MURGO CHE OPERERA' MIA MOGLIE IL 17DICEMBRE 2015 E DAL DR FIORENTINO, CHE HA EFFETTUATO LA BIOPSIA, DI SAN GIOVANNI ROTONDO). CHIEDO AI VOSTRI ESPERTI COME E' POSSIBILE CHE DA GIUGNO A SETTEMBRE SI SIA PRESENTATA UNA LESIONE DI QUESTO TIPO? MI DOMANDO, LA PREVENZIONE NONE' SERVITA A NIENTE INQUESTO CASO (FORSE IL TUMO RE E' TROPPO AGGRESSIVO?) PURTROPPO COME MEDICO E MARITO DOVE HO SBAGLIATO E COME SECONDO VOI POSSO AIUTARE MIA MOGLIE (E IL SOTTOSCRITTO) ?
SONOSICURO DI UNA VOSTRA CELERE ED ESAURIENTE RISPOSTA (HO LETTO ALCUNE VOSTRE RISPOSTE).
VI RINGRAZIO

ANTONIO VITOLO

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Collega,
in via del tutto eccezionale per la sua richiesta , ma soprattutto perchè Lei ha dichiarato la sua identità e quella dei colleghi curanti, può riscrivermi se vuole questa richiesta con una mail ( salvo.catania@libero.it ).

La prego però di eliminare il TUTTO MAIUSCOLO che rende difficile la lettura della sua richiesta.

Tanti saluti

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com