Utente 385XXX
Buongiorno,

sono mamma di una bimba di 15 mesi e incinta di 12 settimane. Ho allattato la mia bimba fino a 10 giorni fa. Nell'ultimo periodo, ogni volta che ciucciava, avevo dolore ai seni, in particolare al sinistro. Nei primissimi giorni post allattamento avevo il seno sinistro nettamente più grande del destro, attualmente la situazione si sta stabilizzando. Non ho il seno sinistro teso o con evidenti noduli ma mi fa male, in particolare se lo tocco o se dormo a pancia sotto. il dolore parte da sotto al capezzolo, al "centro" del seno. Premesso che mercoledì ho un controllo dalla ginecologa e gliene parlerò, secondo voi sarebbe meglio andare da un senologo? o vista la gravidanza e il breve periodo intercorso dal termine dell'allattamento sarebbe meglio aspettare più tempo per andare da un senologo? c'è qualcosa che può ridurmi il dolore(impacchi caldi ecc)?

vi ringrazio in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da quanto scrive non c'è nulla di sospetto in senso oncologico e secondo me è sufficiente la visita ginecologica già programmata.

E' tutto un problema di tensione mammaria che va trattata (solo che nel suo caso la tempesta ormonale è ovviamente più elevata) come accade al di fuori della gravidanza. Anche gli impacchi cui fa cenno vanno benissimo.

Per i dettagli legga

Dolori al seno
https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/72-dolori-seno-mastalgia-mastodinia.html

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/cura_sintomo_dolore_mamario.htm

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/dolore%20al%20seno...di%20competenza%20ortopedica.htm

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com