Utente 419XXX
SALVE,
sono una ragazza di 37 anni. Un mese fa ho fatto una mammografia ai seni e una ecografia. Da quest'ultima è risultata la presenza di un nodulo "sospetto" di circa 1 cm nel seno sinistro. Nei giorni immediatamente successivi ho fatto l'agoaspirato dal quale è risultato:

NEGATIVITA' PER CELLULE MALIGNE.
MATERIALE AMORFO ACELLULARE: CAT. C1
LA CATEGORIA C1 CORRISPONDE AD UN QUADRO CITOLOGICO DA CONSIDERARSI RAPPRESENTATIVO SOLO IN UN CONVINCENTE CONTESTO CLINICO STRUMENTALE DI BENIGNITA'.

Di fronte a tale referto, il medico che mi segue, senza dilungarsi in tanti discorsi, mi ha fissato appuntamento per nuovo agoaspirato alla fine di agosto.
Sono preoccupata, soprattutto pensando che mia madre è stata operata di tumore al seno . Le è stato asportato tutto il seno destro. Mio padre è morto di tumore, .....
La mia domanda è questa: seppure C1, e quindi non ho certezza matematica della benignità del nodulo, dalla lettura di quanto è scritto in seguito, posso essere più o meno tranquilla? Fermo restando che rifarò l'esame.

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Dovrebbe allegare i referti dell'ecografia e mammografia, nel senso di trascriverli.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 419XXX

Prima mammografia ed ecografia mammaria bilaterale: esame effettuato con tecnica tomosintesi. Struttura mammaria di tipo marcatamente e disomogeneamente denso. A sn in supero esterna si documenta la presenza di formazione nodulare solida, del diam max 1 cm circa. Lacune cistiche. Non significative linfoadenopatie nel cavo ascellare bilateralmente. Necessita tipizzazione istologica del reperto solido riscontrato a sn. (21.06.2016)
VISITA SENOLOGICA non formazioni nodulari palpabili bilateralmente. Capezzoli non secernenti. Non linfoadenopatie palpabili.

Seconda ecografia: entrambe le mammelle mostrano una struttura fibromicronodulare. Si conferma la presenza nel QSE della mammella sn dì una piccola formazione nodulare di 10mm a margini sfumati per la quale si consiglia approfondimento diagnostico. Cute e Capezzoli indenni. Linfonodi di aspetto reattivo sono presenti in entrambi i cavi ascellari. Formazioni cistiche semplici sono apprezzabili bilateralmente. Controlli annuali nell'ambito della prevenzione.