Utente 426XXX
Buongiorno, gentilmente vorrei chiedere un'informazione. Mia madre ha effettuato per la prima volta a 46 anni una visita senologica, con relativa mammografia ed ecografia. Le è stato trovato un nodulo da 2 cm nella mammella destra, l'esito riporta questo: "con ecografia in sede supero-mediale destra evidente formazione nodulare ipoecogena a margini sinuosi con diametro di 19 mm circa che presenta profili irregolari nella sua porzione più esterna specie in area di 9 mm circa. Non significativa vascolarizzazione, né evidenti aspetti distorsivi parenchimali o aggregati di microcalcificazioni sospette. Non linfoadenomegalie ascellari bilaterali" Essendo questo nodulo sospetto le è stato consigliato di effettuare un'agobiopsia ecoguidata ed esame istologico dei prelievi. Mia madre non sente dolore e non possiede familiarità di tumori. Secondo il vostro parere, è una cosa preoccupante? Il fatto che abbia una parte irregolare può far pensare ad un nodulo maligno? Vi ringrazio in anticipo attendo con ansia una vostra risposta.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
A 46 anni in considerazione dell'età una agobiopsia è sempre indicata anche se le caratteristiche dell'addensamento fossero non sospette. A maggior ragione nel caso della sua mamma dove le caratteristiche sono sospette da quanto descrive.
Un approfondimento quindi è proprio necessario.

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 426XXX

La ringrazio per la sua rapida risposta. Volevo chiederle: il fatto che il nodulo non sia vascolarizzato o che non possiede microcalcificazioni, sono fattori positivi? Questo nodulo, da quanto descritto dalla Dottoressa, possiede un parte regolare e la "coda" più irregolare/ a margini non netti, ha inoltre aggiunto che il nodulo è sinuoso quindi tende a non essere stabile e che questo può essere un segnale positivo. Può capitare che un fibroadenoma di forma un po' sospetta risulti benigno?

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non ho ben compreso. Un fibroadenoma E' benigno.
Comprendo la sua ansia ma sin qui c'è la diagnosi di DUBBIO (che è diverso da sospetto) e il dubbio si chiarisce con il referto e non facendo ipotesi. Deve aver pazienza.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 426XXX

Gentile dottore oggi mia madre ha effettuato l'agobiopsia, l'esito ci verrà consegnato tra 10/15 giorni. Il medico le ha detto però che vedendolo sembra sospetto e che pensa che verrà asportato chirurgicamente.
La mia domanda è: come fa a dire una cosa del genere senza nemmeno avere in mano l'esito dell'agobiopsia? Per caso ha visto/ capito che è maligno? Posso sperare ancora in un esito benigno ?

[#5] dopo  
Utente 426XXX

Gentile dottore sperando in una sua risposta le scrivo l'esito dell'agobiopsia: "L'esame istologico del materiale prelevato ha evidenziato : "fruscoli agobioptici di parenchima mammario comprendenti frammenti di lesione fibroepiteliale con crescita stromale , a lieve ipercellularità. Non si apprezzano mitosi stromali. Reperto compatibile con tumore filloide.
Categoria diagnostica B3.
In considerazione della morfologia e caratteristiche istologiche su consiglia l'asportazione della lesione."

Lei cosa ne pensa? Dobbiamo preoccuparci?
Attendo con ansia una sua risposta.
Grazie

[#6] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
No . E' probabilmente un filloide benigno. Ma va asportato senz'altro.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#7] dopo  
Utente 426XXX

Gentile dottor Catania,

La ringrazio per la sua risposta giovedì mia madre ha la prima visita chirurgica.
Volevo chiederle...ma può essere che togliendo il nodulo è studiandolo si scopra essere maligno? Oppure l'agobiopsia può essere ritenuta un esame abbastanza sicuro dato il risultato e le caratteristiche?

La ringrazio ancora, attendo con ansia una sua opinione.