Utente 426XXX
Buonasera Dottore,
le scrivo in preda all'ansia per il timore di avere qualcosa di più di un fibroadenoma. Le sarei molto grata se potesse darmi un suo parere in merito agli esami che le riporto di seguito:
ECOGRAFIA MAMMARIA CON ECOCOLORDOPPLER
A destra, in sede periareolare all'UQE/QSE, area ipoecogena di mm 12x4 non significativamente vascolarizzata alla valutazione colorimetrica anche con tecnica per flussi ultralenti, senza segni di assorbimento acustico.
Reperto ecostrutturalmente compatibile in prima istanza con focolaio di adenosi o con fibroadenoma.
Se di primo riscontro si consiglia tuttavia, prudenzialmente, rivalutare ecograficamente il reperto a 4 mesi.
Non evidenti adenopatie ascellari a carattere patologico.

MAMMOGRAFIA
L'esame eseguito in duplice proiezione obliqua a 45° e cranio-caudale ha mostrato: Parenchima mammario di tipo fibroadiposo, con zollette ghiandolari in retroareolari e ai QQEE. Non evidenza di microcalcificazioni a significato patologico.
Cavi ascellari liberi.

Sono molto preoccupata in quanto in famiglia ho una zia paterna che ha avuto un K mammario, ho 33 anni e temo che se ci fosse qualcosa di più attendere una successiva rivalutazione possa essere pericoloso.
Mi scusi dottore ma sono davvero terrorizzata.
Che differenza c'è tra focolaio adenosico e fibroadenoma?
Dire "non significativamente vascolarizzato" è la stessa cosa che dire vascolarizzato anche se poco?
La mia preoccupazione è che alla visita fatta prima degli esami diagnostici il medico curante mi ha detto che alla palpazione non ha avuto una sensazione "gradevole".
Grazie mille per l'attenzione che vorrà dedicarmi.

Imma

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da quanto descrive la sua preoccupazione mi sembra eccessiva perché il quadro verosimilmente è di un fibroadenoma molto comune alla sua età.

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/68-fibroadenoma-devo-operare.html

Adenosi o fibroadenoma non cambia nulla : sono entrambi lesioni benigne.

Evidentemente l'ecografista non ha dubbi se la rimanda a 4 mesi per un controllo.

In una paziente così ansiosa (comprensibilmente ) come Lei ed in considerazione del precedente familiare, io avrei richiesto, per chiudere definitivamente il problema della diagnosi.......e soprattutto dell'ansia, una agobiopsia ecoguidata


https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/70-agobiopsia-mammella.html

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com