Utente 435XXX
Buonasera sono una donna di quasi 42 anni con un bimbo di 4 sono in cura con eutirox 75 per ipotiroidismo e fluspiral 250 per asma premetto che da circa un anno avevo la sensazione di avere il capezzolo bagnato ma alzando la maglietta non trovavo niente sempre da circa un anno ho un dolore quasi costante al seno destro localizzato verso l'esterno e capezzolo tanto che mi risulta fastidioso dormire a pancia sotto. Qualche settimana fa facendo più caso ho notato una secrezione di liquido trasparente dal capezzolo destro da un solo orifizio tanto piccola da non formare neanche una goccia. Questa secrezione avviene (non sempre) quando accosto uno specchietto al capezzolo e si forma una piccola goccia sullo specchio poi se premo il capezzolo esce un pochino in più ma sempre modesta. Presa dal panico ho eseguito esami sangue tutto ok anche prolattina solo un tsh leggermente alto mi sono sottoposta ad una ecografia e mammografia che non hanno evidenziato niente. L'esame citologico non è stato fatto perché non presente al momento Degli esami. Volevo sapere se posso stare tranquilla con gli esami effettuati e se può essere riconducibile ad un ipotiroidismo. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se ha eseguito anche la visita senologica (non ho compreso) starei tranquilla e non farei altro.

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 435XXX

Grazie per la celere risposta ho effettuato dallecografista esperto in senologia palpazione eco e mammografia. Sono preoccupata perché ho letto il che il colore trasparente della secrezione è sospetto. Secondo lei con accertamenti diagnostici negativi che ho effettuato posto stare tranquilla? Grazie

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Può stare tranquilla se alla visita la secrezione è stata valutata come NON SIGNIFICATIVA.

Legga
https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/77-secrezioni-seno.html
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 435XXX

Grazie infinitamente per la risposta. Al momento della visita non c'era secrezione quindi non è stata valutata la secrezione è trasparente monolaterale monoporica non abbondante solo qualche goccia non sempre credo non spontanea perché il capezzolo diventa duro accosto lo specchietto e vedo una piccola goccia. Premetto che ho sempre avuto i capezzoli introflessi ora ( forse da un anno )sono relativamente estroflessi nel senso che non sono più all'indentro come prima ma un po' più sporgenti e poi basta una piccola stimolazione per farli uscire completamente. Premetto che non ho allattato ( anche se avevo il latte) e mi è stato somministrato una pillola per bloccare il latte di cui non ricordo il nome.
Ho dimenticato di segnalare che assumo regolamente come integratori aloe vera, magnesio e resvis hanno potuto interferire?

[#5] dopo  
Utente 435XXX

Buongiorno dott torno di nuovo a disturbarla mi scuso se il post è lungo ma cerco di essere il più precisa possibile. giovedì sono andata dal mio endocrinologo perché dalle analisi era uscito un tsh alto mi ha visitato non c'era secrezione per lui è una combinazione di cose una tiroide non compensata bene e un antiradicali liberi che prendo a base di fito estrogeni. Poi sabato prima di uscire controllo premo il capezzolo esce prima la secrezione trasparente (come sempre una piccolissima quantità non forma neanche una goccia) poi una punta di sangue solo in quell'occasione poi è tornata trasparente (premetto che dal punto che esce questa secrezione si era formata una micro crosticina).ho chiamato lendicrinologo che mi ha visitata per lui il sangue è stato causato da una iper stimolazione dei dotti dato che controllo di continuo. Da domenica di mia iniziativa sto applicando gentylin beta sul capezzolo e da circa 20 giorni una garza per vedere se c'è una fuoriuscita( il dischetto non si è mai macchiato) Stamattina dopo la doccia applico la crema gentylin beta e metto la garza dopo un po' controllo e c'è una macchia piccolissima mi sembra color giallo sulla garza prendo lo specchietto che uso per controllare ed esce nuovamente una punta di sangue piccolissima come una punta di spillo poi di nuovo trasparente. Caro dott ora sono entrata in panico cosa mi consiglia di fare? E cosa potrebbero essere dato che ho effettuato ecografia e mammografia negativa? Grazie mille

[#6] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Le caratteristiche di una secrezione si valutano con l'esame clinico (=visita) e non con gli esami strumentali che ovviamente sono utili per un approfondimento.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#7] dopo  
Utente 435XXX

Grazie per la risposta

[#8] dopo  
Utente 435XXX

Dott. Scusi se la disturbo di nuovo ho effettuato una nuova ecografia presa dal panico sempre negativa avevo prenotato il citologico ma al momento dell'esame non c'era secrezione. Ieri ho avuto ancora una secrezione ematica piccola come una punta di spillo e oggi mi è capitato diverse volte la secrezione rimane tra le pieghe del capezzolo formando una crosticina oggi è stata spontanea. Ora sono in panico da trasparenti sono diventate ematiche ma con eco e mammografia negativa cosa può essere? Grazie

[#9] dopo  
Utente 435XXX

Dott. Buonasera stamattina ho effettuato la visita senologica al momento non c'era secrezione il medico ha visto la mammografia ha detto che si evidenziava un infiammazione ed una leggera ectasi duttale e provare a fare degli impacchi caldo umidi per 15 giorni per poi valutare. Io sono perplessa perché dallecografia (effettuata due volte) e mammografia non sono emerse queste cose. Ora la secrezione è sempre scarsa non forma neanche una goccia ma è persistente e di colore più rosso scuro. All'inizio erano trasparenti poi rosso vivo ora scuro. Cosa significa? La prego mi aiuti grazie

[#10] dopo  
Utente 435XXX

Caro dott ho effettuato gli impacchi è messo la crema non avuto più secrezione per 12 giorni poi di nuovo una piccolissima punta di spillo ematica visibile se metto uno specchietto mai macchiato biancheria. A questo punto cosa mi consiglia? Cosa può essere con eco e mammografia negative?

[#11] dopo  
Utente 435XXX

Vi prego rispondetemi non c'è la faccio più.
Sono andata da un altro senologo che ha effettuato il citologico esito:negativo per cellule tumorali maligne; quadro citologico costituito da emazie e sostanza amorfa: reperto i secrezione ematica;opportuno prosieguo iter diagnostico. Il senologo mi ha detto che pensa a un papilloma che l'operazione in anestesia generale tende ad analizzare il dotto per questo dovrò attendere 20 minuti durante l'operazione sedata l'esito dell'esame istologico in caso di dubbio toglierà la parte circostante altrimenti chiuderà. Se non voglio fare l'operazione ( dicendomi che potrebbe diventare tumore in 10 anni) di fare una cura a cicli di zitto al e flaminase. Ora la secrezione è sul marrone non abbondante ma persistente ricordo due eco e la mammografia non hanno evidenziato nulla. Grazie

[#12] dopo  
Utente 435XXX

Nessuno mi risponde? Forse c'è qualcosa di grave?

[#13] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Le avevo già risposto (prima risposta) e da quanto descrive credo che la sua ansia, comprensibilissima, sia eccessiva

>>Le caratteristiche di una secrezione si valutano con l'esame clinico (=visita) e non con gli esami strumentali che ovviamente sono utili per un approfondimento. >>
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#14] dopo  
Utente 435XXX

Dott Catania grazie per avermi risposto lei cosa pensa dovrei sottopormi alla resezione dei dotti per fini diagnostici è corretto secondo lei? Poi la terapia antibiotica (zitromax)e antinfiammatoria(Flamininase) secondo può avere qualche effetto? Ho dimenticato di dirle che fino a pochi giorni fa avevo un dolore tipo mastite esteso a areola e capezzolo. La prego mi dia un consiglio su come procedere. Ho paura che se non decido di operarmi e poi c'è qualcosa di bruttò ?che semmai scopro più in là? Grazie

[#15] dopo  
Utente 435XXX

Dott Catania la prego mi aiuti non so come procedere. Grazie

[#16] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Farei un intervento non certo a scopo diagnostico, ma solo se ce ne fosse indicazione.

Per tagliare la testa al toro fare una Risonanza Magnetica CON mezzo di contrasto

Legga

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/quando_perche_fare_RMM.htm
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#17] dopo  
Utente 435XXX

Gent.le dott Catania torno di nuovo a disturbarla ho fatto due cicli di antibiotici e antinfiammatori il dolore al seno è molto diminuito e la secrezione e diventata marrone poi acquosa poi gialla per scomparire per quasi due mesi ho effettuato una visita venerdì da un noto senologo a Roma il quale spremendo è uscita una secrezione siero ematica mi ha detto che sull areola c'è un modulino ( che io avevo già sentito) premendo su questo nodulino esce la secrezione. Per lui è un probabile papilloma mi ha fatto ripetere l'eco ( dicendomi che se l'eco è fattta bene il papilloma si vede)dato che non si evidenziava nulla tranne una modesta ecstasi duttale mi ha detto di ritornare a settembre per vedere se per caso fosse un infiammazione. Lei cosa ne pensa? Oggi ho trovato nuovamente una puntina rosso vivo.
Poi mi ha lasciato perplessa la visita non ha visto la mammo ne le eco né tutti gli esami che avevo portato e la visita si è basata solo sul capezzolo senza palparmi il seno è normale?

[#18] dopo  
Utente 435XXX

Gent.le dott Catania la prego mi aiuti volevo aggiungere come è possibile che questo piccolo modulino non si verde in eco ma al tatto? E poi potrebbe degenerare? Grazie