Utente cancellato
Buongiorno scrivo per mia moglie 46 anni, con familiarità da parte di zia materna con carcinoma mammario e microcalcificazioni.
Alla mammografia del 12-04 appaiono visibili cluster di microcalcificazioni centimetriche di tipo U3 dubbio meritevoli di approfondimento. nella mammografia del 2016 (riscontro precedente si vedono..qualcosa ma il radiologo ad oggi scrive che l'orientamento era ed è per microcalcificazioni non patologiche..vado allora in un centro importante della mia regione Toscana..per chiarire i dubbi:e loro dall'eco scrivono parenchima ghiandolare con modesta iperplasia dutto lobulare pseudonodulare.Presenza di formazioni microcistiche sparse e bilaterali.A sinistra presenza di area di iperplasia dutto lobulare a presentazione a placca al QIIsinistra di 18x 6 mm. Non linfoadenopatie ascellari. alla rivalutazione mammografica si evidenzia cluster multipli di tipo R4b a sinistra dei quadranti inferiori.
Hanno richiesto mammotone e risonanza con contrasto..il mio medico dice che non sono preoccupanti, ma io invece sono molto preoccupata ed ho visto che il tipo 4B è un sospetto severo..Vi prego di rispondermi al più presto e Vi ringrazio con tutto il mio cuore.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Lasci perdere quel che dice il suo medico e proceda all'approfondimento consigliato correttamente.
Legga perche' (post 21.306)

https://www.medicitalia.it/spazioutenti/forum-rfs-100/come-si-calcola-il-rischio-reale-per-il-tumore-al-seno-44-1421.html

Se lo desidera con il copia incolla riposti questa richiesta di consulto su

https://www.medicitalia.it/spazioutenti/forum-rfs-100/come-si-calcola-il-rischio-reale-per-il-tumore-al-seno-44-1548.html

Al forum partecipano molte figlie o mariti di malate o che temono di esserlo . Parliamo di paure e vi seguiremo sino a chiarimento di tutto il quadro che ci ha allegato.

Si presenti con un nome (anche fasullo) e scriva pure che l'ho invitata io
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
396157

dal 2018
salve dottore, avevo già letto tutta la spiegazione che lei illustra post 21306, ma avrei gradito una sua opinione un po' più soggettiva, in pratica ciò che lei pensa del referto che le ho scritto.resto in attesa e la saluto.

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Le ho gia' risposto in modo chiari

"Lasci perdere quel che dice il suo medico e proceda all'approfondimento consigliato correttamente."
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
396157

dal 2018
quindi vede il peggio...

[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
No non ho scritto questo. Il mio Maestro Veronesi "occorre essere pessimisti sulla DIAGNOSI, e ottimisti sulla prognosi"

Questo e' un referto dubbio-sospetto e non necessariamente di un tumore aggressivo, ma al massino di una neoplasia in situ che e' altra cosa.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#6] dopo  
396157

dal 2018
Grazie dottore.. La terrò informata.. Mi hanno prospettato anche come causa.. L allattamento o una iperplasia atipica... Io confido in lei.. Leggo sempre ciò che scrive... E trovo che gli accertamenti vadano fatti.. Aspettano credo la risonanza x sapere dove andare a prendere i frustoli.. Così ci hanno detto a Pisa... Lei pensa possa anche essere davvero qualcosa di benigno?... Ancora Buona serata... La terrò informata.. Risultati alla mano

[#7] dopo  
396157

dal 2018
Egregio dottore, spero vorrà rispondere al mio quesito di prima ed anche a quest'ultima domanda..nel caso fosse un carcinoma in situ, avendo una prima come seno..e la familiarità si può richiedere la mastectomia totale x entrambi i seni in modo da non avere più problemi...Lei fa molto sport.. Va in palestra almeno 5 volte a settimana... Con questi interventi si deve smettere... Grazie.. Non la stresso più.. Attendo le risposte...

[#8] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ho scritto "pessimisti con la diagnosi" , ma preoccuparsi della terapia oggi quando ancora non abbiamo la diagnosi, pur se e' comprensibile, ........ma siamo di fronte solo ad ansia anticipatoria (^___^)
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#9] dopo  
396157

dal 2018
Buongiorno Dottore, ha perfettamente ragione il grado di ansia è davvero alle stelle, piange ogni giorno e legge storie di altre donne..che la fanno star peggio..una domanda in attesa dei vari responsi..il fatto che le microcalcificazioni siano lì dal 2016..depone a favore?..potrebbe davvero trattarsi di qualcos'altro?..la mammografia fatta a Gennaio 2016 non era stata fatta con un macchinario degli ultimi tipi..e la dottoressa ci ha spiegato che le immagini sono fondamentali..ma affinando l'occhio si vedono gli stessi cluster..più o meno evidenti ..a quelli presenti 2 anni e 4 mesi dopo...Buon Lavoro!

[#10] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Il vostro apprroccio e' comprensibilissimo, ma sbagliato.
Per questa ragione l'avevo invitata nel forum per lenire ed imparare a gestore la paura dell'attesa.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#11] dopo  
396157

dal 2018
Fatto... Ho scritto sul forum... Spero mi risponderanno.. Grazie dottore