Utente 498XXX
Gentile Dottore,
ho fatto da poco una ecografia dalla quale è evinto che il fibroadenoma che ho da 2 anni è cresciuto negli ultimi 6 mesi. Il medico mi ha fatto fare una mammografia e dopo averla vista mi ha detto di ritornare fra 5 mesi. Sono preoccupata, sarà forse il caso di fare un altro consulto da uno specialista diverso? Se vuole vedermi fra 5 mesi ha forse dei dubbi sulla natura del mio fibroadenoma? Confesso i dubbi che mi frullano nella testa... Le scrivo dettagliatamente i referti e mi affido al suo consiglio.
Ecografia: indagine con sonda 7,5 mhz. mammelle prevalentemente ghiandolari con strutture parenchima stremali diffuse. Dotti galattofori di calibro aumentato. Fibroadenoma al qpas sin di 18 x 15 (nota mia: sei mesi fa era 15 x 11.5). Non alterazione spazi perimammari. Normale morfologia delle strutture mammarie profonde. cavi ascellari liberi.
Mammografia (prima della mia vita): regolare profilo cutaneo. Conservato lo spazio chiaro peri-mammario. Parenchima mammario a prevalente rappresentazione libro-ghiandolare di tipo displastico con associata una moderata involuzione adiposa. Liberi cavi ascellari. A destra a livello del qse si evidenzia un'area nodulare di addensamento parenchimale. A sinistra in regione retro-alveorale esterna si delinea una piccola areola di addensamento parenchimale.
Utile consulenza specialistica ed esame ecografico.

Cosa ne pensa? Posso far trascorrere serenamente questi 5 mesi oppure no?
Grazie infinite

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Purtroppo non c'e' una diagnosi mammografica.
Starei tranquilla ma chiederei una visita senologica per fare il punto della situazione.

Legga

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/68-fibroadenoma-devo-operare.html

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 498XXX

Dottore grazie mille, ma se facessi direttamente l'ago aspirato? So che si fa in casi estremi ma eviterei un'altra visita che magari mi rimanda a 3 mesi lasciandomi ancora nei dubbi. Sono pratica e forse sarebbe la soluzione che mi farebbe stare più tranquilla. E' una sciocchezza? Cosa ne pensa?

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non si fa in casi estremi ma solo in caso di dubbi e nel suo caso nessuno ha parlato di dubbi.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com