Utente 501XXX
Buongiorno,
ho 42 anni e da circa tre mesi sto combattendo con un'infiammazione al seno destro. Dopo aver fatto tutti gli accertamenti ( ecografia,mammografia, risonanza magnetica con contrasto, biopsia e infine biopsia chirurgica) è stato scongiurato il fatto che si potesse trattare di un tumore ed è venuto fuori che si tratta di più ascessi che non reagiscono agli antibiotici. Ho già fatto diversi cicli di antibiotici e anche 14 punture di rocefin, ma niente la situazione non migliora. Faccio controlli tutte le settimane e negli ultimi due incontri mi hanno siringato due delle diverse sacche che pian piano stanno venendo in superficie, ma continuo ad avere il seno molto gonfio, rosso e dolorante. La dottoressa dice che dobbiamo aspettare che queste sacche vengano in superficie e aspirarle. Io vivo con questo forte dolore ormai da tre mesi e al momento non vedo risoluzione alla cosa.
Volevo un consiglio per capire se questa è l'unica strada percorribile oppure c'è un metodo più veloce e che mi porti a stare bene in tempi un po' più brevi.
Certa di un vostro cortese riscontro porgo i miei più cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
[#2] dopo  
Utente 501XXX

Buongiorno dottore,
No non sono una fumatrice, ho smesso di fumare da circa 25 anni.

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Infatti ho scritto fumatrice o ex-fumatrice !
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com