Utente
Buongiorno, soffro di varicocele di secondo grado a sinistra da quando avevo 16 anni, dai 16 anni ai 24 circa mi ha dato molti problemi, nel senso che giorno si giorno no avevo forti dolori tanto da non riuscire a camminare, dolori che si irradiavano sul finco e anche dietro la schiena sempre a sinistra, gli antidolorifici facevano poco, dovevo sdraiarmi e spesso il dolore acuto passava.
Non sono mai stato operato nonostante il forte dolore perchè al tempo. il medico mi disse che non era il caso e anche perchè non avevo problemi di fertilità.
Ora sono passati una ventina d'anni e saltuariamente, circa due o tre volte l'anno ho dei dolori non forti che passano nel giro di un paio di gionri.
ieri in particolare mi sono vegliato con forte dolore al testicolo in questione e con forti dolori tanto da far fatica a camminare.
Vi chiedo come mai dopo anni di pace all'improvviso si infiamma così tanto? grazie

ps: indosso sempre slip attillati ma non troppo perchè se sono troppo lenti mi fa male il varicocele e viceversa se troppo attillati idem.

[#1]  
Dr. Giuseppe Campo

28% attività
4% attualità
12% socialità
VICENZA (VI)
VERONA (VR)
BUSSOLENGO (VR)
SAN GIOVANNI LUPATOTO (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,
la sintomatologia dolorosa da lei riferita potrebbe essere imputabile anche ad una infiammazione dell epididimo, ecc, non necessariamente al varicocele. diffficilmente un varicocele determina"forti doloeri" al testicolo.
Considerato che sono passati alcuni anni dall ultima valutazione urologica le consiglio di sottoporsi nuovamente ad una valutazione urologica.

Cordiali Saluti
Dr. Campo Giuseppe
Specialista In Urologia-Andrologo
www.chirurgiauroandrologica.it

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dottore, ho letto su internet che il varicocele solitamente è asintomatico e non da dolore, come mai io in particolare dai 18 ai 24 anni ebbi moltissio dolore tanto che si irradiava a tutto il fianco sinistro e schiena e dovevo rimanere a riposo e anche gli antidolorifici non facevano effetto poi magari poco dopo spariva completamente il dolore.
Venni visto da due medici e feci anche la termografia.
Dopo i 24 anni mi è tornato un leggero dolore saltuario, una volta ogni anno circa poi spariva nuovamente e io davo la colpa al fatto che cambiavo tipo di slip infatti se sono troppo larghi il varicocele mi fa male e viceversa se troppo aderenti, devo cercare un modello di mezzo.
4 anni fa ho avuto un episodio di emospermia e all'ecografia e l'urologo che mi visitò mi confermarono un varicocele di II grado e nulla d'altro.
Lo scorso anno sono stato operato d'appendicite e poco dopo l'intervento mi è venuta una prostatite batterica e ancora emospermia, venni visitato da due urologi i quali dissero che i testicoli erano a posto, varicocele a parte e l'emospermia era occasionale e quindi non hanno dato peso anche perchè feci l'ecografia transrettale e tutto era ok.
Solo uno dei due urologi che mi visitarono mi disse che a suo parere avevo una piccola punta d'ernia nel testicolo sx e in più sempre in quello sinistro anche il testicolo mobile.
Non diede importanze alle cose.
Sta di fatto che ora dopo un anno mi è tornato il dolore al testicolo sinistro come quando avevo 20 anni.
A toccarmi il testicolo non noto ne tumefazione ne gonfiore, mi sembra normale ma a toccarlo mi duole, mi fa anche male la vena che dal fianco fa al testicolo.

Grazie

[#3] dopo  
Utente
dimenticvo...il dolore ce l'ho solo quando cammino.