Utente 208XXX
Mio figlio di 32 mesi è stato operrato nei primi mesi di vita (diagnosi di idronefrosi di III grado) per stenosi delle valvole dell'uretra posteriore con una vescica da sforzo con diverticoli e attualmente anche alle ecografie renali e vescicali è presente tortuosità degli ureteri . Siamo nella delicata fase del passaggio dalla incontinenza alla continenza sia diurna (già raggiunta da circa 5 mesi) che notturna ( 1 settimana) e il bimbo segue profilassi antibiotica con acido clavulonico. nonostante la terapia di profilassi è possibile che si presentino cistiti emorragiche (3 in 7 mesi) visto le variazioni delle pressioni in vescica?
Grazie

[#1]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

queste particolari e complesse situazioni cliniche possono scatenare questo tipo di sintomi che devono comunque sempre essere monitorizzati da esperto urologo.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com