Utente
gentili Dottori ho 42 anni e 2 anni fa mi hanno operato per un ka intracapsulare 3+3 di gleason. Un caso su 10000. Con la robotica i nervi me li hanno salvati parzialmente anche se il tumore era proprio al confine e quindi i chirurghi si sono allargati. Da allora la riabilitazione sessuale è stata una specie di incubo.Nessuna erezione mattutina, e i rapporti se non sono sporadici come in questi ultimi tempi con mia moglie riesco a fare a meno del cialis 0.5, che prendo all'occasione. Nessun andrologo o urologo però mi ha fatto fare altri esami, è vero che riesco ad avere rapporti ma è pur vero che 1. il testosterone è basso è di 266 su 200 e 600.Ho avuto un grosso calo della libido. Se non alleno il pene è impossibile avere rapporti. Riesco ad avere rapporti solo posizione del missionario e non so perchè, e mi chiedo se col tempo peggiorerà la mia situazione. Prendo daparox 10 gocce per attacchi di panico.Mi succede di avvertire dolori al collo nel rapporto e che il giorno dopo mi sento uno straccio. Insomma ho consultato diversi andrologi e mi dicono di prendere o il cialis o il viagra o questo o quello, senza indagini più approfondite.So che il Vacuum o l'eracaid è uno strumento valido per la ginnastica peniena.Vi ringrazio per l'interesse che mostrerete per il mio caso.Cosa ne pensate?

[#1]  
Caro signore,
intanto coi farmaci a basso dosaggio funziona, per cui le è andata di lusso. forse per questo i colleghi non si sono indaffarati più del dovuto. E comunque le cause sono in genere: circolarie, neurologiche, pèsicologiche. lasci stare quel tesosterone che è ok.,

[#2] dopo  
Utente
grazie dottore della sue risposta mi rinforza e mi rincuora. Ma come mai nonostante ho fatto ecocardiogramma doppler holter e test cicloergometrico da sforzo dopo aver fatto l'amore con mia moglie mi viene una debolezza incredibile, non riesco a camminare vorrei solo stare nel letto.Mi capitò avant'ieri feci l'amore la sera e la mattina.grazie dottore

[#3] dopo  
Utente
o forse è il cialis e il suo principio attivo?
e il vacum device come presidio medico come lo vede dottore?

[#4]  
bene il tadalafil, male il vacuum. I
"dopo aver fatto l'amore con mia moglie mi viene una debolezza incredibile, non riesco a camminare vorrei solo stare nel letto".
sintomi sono psicogeni. Simili interventi danno spesso strascici.

[#5] dopo  
Utente
Dottore grazie del suo consulto.Non ho parole....le auguro un 2015 splendido...grazie

[#6]  
Attivo dal 2014 al 2015
Gentile utente,

Provo a dare un mio modesto contributo, in seguito alle riflessioni del Collega andrologo, sottolineando che un intervento chirurgico alla prostata a qualsiasi età, ma soprattutto alla sua molto giovane, può immancabilmente creare una sorta di timore legata alla percezione del "lutto"...

un'esperienza che si può sperimentare sia in relazione all'intervento che in relazione al futuro sessuale e di coppia.

In questi casi, personalmente, lavoro in coppia e per la coppia, con l'obiettivo di "ripristinare" tutto il mondo affettivo e sessuale, partendo da strumenti necessari e fondamentali come la "carezza", attraverso una Psicoterapia sessuale di coppia.

Provi a rivolgersi ad un Consultorio della sua città e iniziare un percorso di coppia, per individuare i meccanismi inconsci, che sottendono ai suoi vissuti personali e di coppia.


Un caro saluto e un augurio di cuore.

[#7] dopo  
Utente
Si dottoressa quello che lei dice è verità. Le risposte della mia psiche a questo problema sono cambiate. Voglio un sesso più osè meno coniugale e è più spinto, ma
mia moglie cerca ancora il coinvolgimento di tipo più emozionale e femminile. Ma io devo fare i conti coi miei tempi, (erezione, durata, cialis, ansia da prestazione) e poi anche con lei che ha i suoi tempi, che sono dettati da una rigida impostazione morale. Ne ho provato a parlare ma non ne vuol sapere. Con altre donne non riesco ad andare, sono uno legato agli odori ed un salutista,sono fobico per le malattie trasmesse sessualmente, e quindi mi ritrovo con questo problema.

[#8]  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

se dopo una prostatectomia radicale lei riesce ad avere timide erezioni spontanee e valide erezioni dopo assunzione di Cialis (che è un vasodilatatore) significa che le strutture nervose del suo pene sono state risparmiate durante l'intervento chirurgico.
Il fatto di sentirsi particolarmente debilitato, stanco dopo il rapporto potrebbe anche essere legato ad un possibile abbassamento della pressione arteriosa determinata dalla assunzione del cialis associata allo stato di "rilassamento generale" che può avvenire come risposta-conseguenza dell'orgasmo.----
Come curiosità potrebbe misurarsi la pressione arteriosa pochi minuti dopo aver avuto un rapporto
A mio parere l'uso del vacuum in un soggetto che risponde al cialis non ha significato
cari saluti ed auguri
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#9]  
Attivo dal 2014 al 2015
Gentilissimo,

< Le risposte della mia psiche a questo problema sono cambiate. Voglio un sesso più osè meno coniugale e è più spinto, ma mia moglie cerca ancora il coinvolgimento di tipo emozionale e femminile..>


È comprensibile il bisogno e il desiderio di entrambi, ma una possibilità potrebbe essere quella di "unire" i due bisogni, perché all'interno della coppia tutto può essere lecito, se c'è rispetto e condivisione.

Provi a confrontarsi con la sua partner e, magari, pensare a "ristrutturare" questo vostro quotidiano affettivo ed erotico.


Siamo in ascolto, per qualsiasi dubbio.


Un caro saluto

[#10] dopo  
Utente
Gentile Dottor Pozza,
la ringrazio per la sua risposta. Le chiedo se ci sarà a distanza da due anni dall'intervento sospendere il cialis, per i suoi effetti collaterali anche da 5 mg, mi creano piccole aritmie, una specie di stato d'ansia. Posso fare un tipo di ginnastica che mi aiuti. In estate sono più performante in inverno vado in letargo. Poi se ho frequenti rapporti posso fare a meno del cialis se invece non ne ho per più di 15 giorni il ricorso alla pillola è necessario. Cosa mi consiglia. grazie

[#11] dopo  
Utente
Gentile D.ssa Albano la ringrazio per i suoi suggerimenti.

[#12]  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

il cialis 5, al di là del costo elevato, fa sicuramente bene al suo sistema circolatorio arterioso e può essere assunto ianche da chi non espleti attività sessuale.
Se il paziente non ha rapporti sessuali estremamente frequenti ed i suoi rapporti coniugali siano abbastanza prevedibili in casi simili al suo io consiglio l'uso del cialis "a la demande" solo in occasione dei prevedibili rapporti, magari aumentando la dose
ne parli con il suo medico o con chi le ha prescritto la terapia
cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#13]  
Attivo dal 2014 al 2015
Grazie a Lei,

per la condivisione!


Un augurio di una NUOVA e buona vita!



Di cuore

[#14] dopo  
Utente
Gentile Dottor Pozza,
quindi lei mi dice che indipendentemente dai rapporti il cialis comunque fa bene alla circolazione.Siccome sono un ansioso mi preoccupa il fatto che il cialis provochi ansia, da questo punto di vista, sono refrattario un pò ai medicinali. I rapporti sessuali con mia moglie sono nell'ordine di uno o massimo 2 a settimana. L'inverno poi con il freddo sono ancora più sporadici. L'andrologo mi disse che potevo usare in alternativa il viagra in bustine o altro.Un Altro andrologo mi disse che siccome erano passati 2 anni dall'intervento di prendere il cialis 10 mg come ha detto lei al bisogno.Ma io mi chiedo che se qualora non avessi rapporti continui i corpi cavernosi e il pene tenderebbero a ossidarsi? quindi prendere 3 pillole o 2 da 5 mg almeno 2 volte alla settimana farebbe bene.Dottore io di soldi agli andrologi ne ho spesi e ognuno dice la sua.Un suo parere autorevole senz'altro dipanerebbe il bandola della matassa e ogni dubbio.grazie

[#15] dopo  
Utente
Gentile Dottor Pozza,
quindi lei mi dice che indipendentemente dai rapporti il cialis comunque fa bene alla circolazione.Siccome sono un ansioso mi preoccupa il fatto che il cialis provochi ansia, da questo punto di vista, sono refrattario un pò ai medicinali. I rapporti sessuali con mia moglie sono nell'ordine di uno o massimo 2 a settimana. L'inverno poi con il freddo sono ancora più sporadici. L'andrologo mi disse che potevo usare in alternativa il viagra in bustine o altro.Un Altro andrologo mi disse che siccome erano passati 2 anni dall'intervento di prendere il cialis 10 mg come ha detto lei al bisogno.Ma io mi chiedo che se qualora non avessi rapporti continui i corpi cavernosi e il pene tenderebbero a ossidarsi? quindi prendere 3 pillole o 2 da 5 mg almeno 2 volte alla settimana farebbe bene.Dottore io di soldi agli andrologi ne ho spesi e ognuno dice la sua.Un suo parere autorevole senz'altro dipanerebbe il bandolo della matassa e ogni dubbio.grazie

[#16] dopo  
Utente
Gentile Dottor Pozza,
quindi lei mi dice che indipendentemente dai rapporti il cialis comunque fa bene alla circolazione.Siccome sono un ansioso mi preoccupa il fatto che il cialis provochi ansia, da questo punto di vista, sono refrattario un pò ai medicinali. I rapporti sessuali con mia moglie sono nell''ordine di uno o massimo 2 a settimana. L''inverno poi con il freddo sono ancora più sporadici. L''andrologo mi disse che potevo usare in alternativa il viagra in bustine o altro.Un Altro andrologo mi disse che siccome erano passati 2 anni dall''intervento di prendere il cialis 10 mg come ha detto lei al bisogno.Ma io mi chiedo che se qualora non avessi rapporti continui i corpi cavernosi e il pene tenderebbero a ossidarsi? quindi prendere 3 pillole o 2 da 5 mg almeno 2 volte alla settimana farebbe bene.Dottore io di soldi agli andrologi ne ho spesi e ognuno dice la sua.Un suo parere autorevole senz''altro dipanerebbe il bandolo della matassa e ogni dubbio.grazie

[#17] dopo  
Utente
grazie dottoressa Albano

[#18]  
l' importante è che i farmaci funzionino, se sono sporadici i rapporti sessuali allora meglio forse quelli al al bisogno. Per la mantenere la circolazione del pene sana consiglio: dieta mediterranea e 1-2 bicchieri di vino rosso a pasto: meglio dei farmaci come effiacia, prezzo ed effetti collaterali.

[#19] dopo  
Utente
Grazie mille Dottor Cavallini, davvero grazie mille.

[#20]  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

il suo pene non ha bisogno di "ossigenarsi". Usi il Cialis il giorno in cui presume di avere il rapporto sessuale.
acri saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#21] dopo  
Utente
Grazie davvero Dottor Pozza del suo consiglio.grazie

[#22]  
ossigenarsi? e chi ha parlato di ossigenarsi. Qualcuno ha perso gli occhiali. Effetto collaterale di prostatectomia radicale può essere fibrosi indipendente da ossigenazione, fibrosi che può essere stoppata da dieta mediterranea.

[#23] dopo  
Utente
gentilissimo Dottor Cavallini,
la dieta mediterranea che intende lei è una dieta ricca di verdura e di pesce. Io mio faccio centrifughe di frutta e verdura 2 volte al giorno, carne pochissima, 2 bicchieri di vino al giorno rosso e 1 grammo di vt.c e curcumina. Io non mi illudo che a 60 anni avrò la stessa funzionalità di una persona che non ha avuto il mio intervento ma mi tengo in forma, correndo facendo un pò di ginnastica. Questa fibrosi si può evitare o con il mio problema diventa una cosa da considerare. E prendere cialis 2 volte la settimana indipendentemente dai rapporti per evitare fibrosi o roba del genere secondo lei può far bene.grazie

[#24]  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

ribadisco la indicazione ad usare il cialis quando ha voglia o occasione di avere rapporti.
se poi lo prende anche negli altri giorni, male non le fa, si tratta di un vasodilatatore, salvo al portafolio
cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#25] dopo  
Utente
Dottor Pozza tantissime grazie per il suo consiglio.

[#26]  
Calma coi sessantenni, che di cartucce ne hanno. La dieta è ok e va beniossimo. Non credo necessiti di altro per la forma, magari sport.

[#27] dopo  
Utente
Lo so Dottor Cavallini e mi rincuora...graziemille

[#28]  
Attivo dal 2014 al 2015
Gentilissimi...

Se posso aggiungere un mio modesto contributo al riguardo, da donna, vorrei esprimere il piacere non solo erotico ma anche sensuale, che un uomo dai 50 anni in poi possa essere in grado di "arricchire", anche, una giovane donna!

Questo perché, non solo l'esperienza di vita, ma anche la sua consapevolezza, nella maggior parte dei casi, a rendersi più "buon amante" in condivisione.


Un caro saluto a voi!

[#29] dopo  
Utente
a distanza da due anni dell'operazione il psa che si attestava trimestralmente allo 0.04 oggi al controllo mi è attivato allo 0.153. Quindi un rialzo aggressivo.Voi cosa ne pensato c'è una ripresa della malattia.Grazie

[#30]  
Giro per competenza la cosa ai colleghi urologi