Utente 156XXX
Buongiorno,
vorrei di nuovo chiedere un consulto,
da qualche mese, pur non avendo alcun disturbo se non qualche lieve dolore ai reni,
le mie urine hanno un fortissimo odore di pesce (notare che sono vegetariana e non mangio pesce da molti anni..)..ho fatto però una cura di alga spirulina..ma finita anche quella da mesi...quindi dubito che dipenda dall'alimentazione...
Ho sofferto in passato di cistite..curata a fatica..con antibiotici..ma che mai è stata diagnosticata essendo risultate negative le analisi..ed anche di infezioni da herpes genitale che da tempo non ha recidive...
Il medico di base dice che non conosce patologie che diano questa caratteristica...
Insomma anche bevendo moltissimo le urine sono così maleodoranti e devo dire non così abbondanti in proporzione all'acqua che bevo...
So che dovrei consultare un Urologo, ma la lista d'attesa è lunghissima e devo aspettare.
Conoscete una infezione o patologia o malattia che provoca questo caratteristico odore di pesce?...
grazie mille per la risposta

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

spesso il problema delle urine "maleodoranti" indica che la flora batterica, a livello delle vie urinarie, è presente e significativa e quindi un esame delle urine ed un'urinocoltura, in attesa della visita dello specialista urologo di riferimento, non la si nega a nessuno.

Risenta ora in diretta il suo medico di fiducia.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 156XXX

Grazie, sì lo immaginavo..ma l'urinocoltura l'ho fatta varie volte e sempre è risultata negativa..non so perchè..anche quando avevo la cistite con bruciori...
Ma mi chiedevo se ci siano altre patologie che potrebbero dare questo strano odore di pesce...
Faccio presente..senza pensare troppo male...che mio padre è morto per un cancro alla vescica pochi mesi fa...però aveva 88 anni ma da molti anni si curava ed aveva fatto vari interventi...
grazie buon week end

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

tranquilla, "urine che odorano di pesce" non sono un sintomo specifico per un tumore vescicale.

Risentire il suo urologo o medico di famiglia e, con questo problema, in fase acuta, ripetere l'esame delle urine con urinocoltura; comunque si ricordi poi che, quando sono presenti queste "problematiche urologiche”, può essere utile anche seguire alcune indicazioni di tipo dietetico-comportamentale, quali:

1)vita sessuale regolare, non lunghi periodi di astinenza;

2)limitare l'assunzione di alcuni alimenti tipo cioccolato, uova, frutta secca, formaggi stagionati, ecc.;

3)lo stesso vale per le bevande come il caffè, il tè, le bibite gassate od alcoliche;

4)altra cosa importante è bere con intelligenza ad esempio durante tutto l'arco della giornata sono consigliati almeno 2–3 litri di liquidi, soprattutto acqua (se non esistono altre controindicazioni di ordine generale), smettendo però di bere almeno tre-quattro ore prima di andare a letto;

5)combattere la stitichezza quindi fare una dieta ricca di fibre e praticare una regolare attività fisica;

6)se si fuma, spegnere la sigaretta perché la nicotina ha un'azione irritante sulla vescica;

7)tenere d'occhio la bilancia, infatti, se obesi, spesso perdere peso migliora il quadro clinico, infatti il grasso accumulato sul giro vita può aumentare la "pressione" sulle vie urinarie e peggiorare i sintomi;

8)infine ultimo consiglio, ma non meno importante, quello di ascoltare sempre attentamente il proprio medico di famiglia e lo specialista urologo che la stanno seguendo.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com