Utente 255XXX
Buon giorno,
in data 19 febbraio mio figlio di 18 anni è stato sottoposto ad intervento di circoncisione con frenuloplastica a causa di una fimosi.
Ieri sera ci siamo recati al controllo e ci è stato detto che tutto procede bene e che l'intervento è stato eseguito a regola d'arte. L'urologo disinfetta la ferita e provvede a comprimere il pene con le garze, dice che è meglio ... da subito dolori fortissimi, oggi lo controllo ( so che non è bello, ma il ragazzo era molto preoccupato) ed è effettivamente molto gonfio e viola, perciò provvedo ad allentargli la fasciatura, sono trascorse 6 ore ed è ancora molto gonfio e dolorante.
Il gonfiore non interessa la ferita, bensì il corpo del pene. Il ragazzo è molto preoccupato e non so come tranquillizzarlo, è normale sia così gonfio oppure è opportuno recarsi al PS ?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
CASSINO (FR)
SAN GIUSEPPE VESUVIANO (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
CATANZARO (CZ)
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
si è normale è che si gonfi il corpo del pene, è legato all' edema post chirurgico
Dott. Giuseppe Quarto. Urologo andrologo
rep urologia Ist. tumori Napoli fond Pascale
www.andrologo-urologo.com

[#2] dopo  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
8% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Caro utente,
si tratta, con tutta probabilità, di un ematoma.
A distanza di 7 giorni dall'intervento, a meno che non diventi più grande, bisogna aspettare che si riassorba. Se, invece, l'ematoma fosse più grande, quindi il pene più gonfio ancora, potrebbe essere necessaria una revisione chirurgica.
Cordialità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com