Utente 433XXX
Buongiorno,
domenica in tarda mattinata, durante un rapporto sessuale protetto, ho avvertito una leggera sensazione di bruciore alla punta del pene. Concluso il rapporto in modo indolore, non ho più fatto caso alla cosa, ma verso sera sono andato in bagno per urinare e facendolo ho avvertito nuovamente la sensazione di bruciore. Inoltre, scoprendo il glande, ho notato dell'urina leggermente colorata di rosso. Lì per lì ho pensato a una lieve lacerazione del frenulo o a qualche trauma nell'area del prepuzio. Il problema è che tuttora - e sono passati quattro giorni - ogni volta che mi metto a urinare avverto questa sensazione di lieve bruciore alla punta, specialmente al momento del primo getto. Durante il giorno e la notte non sento invece alcun fastidio. Dal momento che questo problema è iniziato durante l'attività sessuale, è possibile che si tratti di un problema di tipo fisico (e se sì, quale?) o devo pensare all'eventualità di aver contratto un'infezione? Preciso che ho avvertito dolore la prima volta mentre indossavo il preservativo durante la penetrazione.
Grazie mille in anticipo per un'eventuale risposta.

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore

esistono le "uretriti anteriori" legate alla presenza di germi che si posizionano nel tratto terminale dell'uretra dove esistono ghiandole che secernono il liquido lubrificante durante gli stati di eccitazione
un tampone uretrale potrebbe chiarire il dubbio
cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org