Utente 483XXX
Salve, mio marito ha dovuto, un pò di anni fa, sottoporsi ad una penectomia parziale forunatamente ed ha mantenuto tutte le funzionalità, poi ha subito un piccolo intervento di pulizia anche per le aderenze ed allargamento della cicatrice che si era ristretta che causava dolori anche nell' urinare . Ad oggi i rapporti sono dolorosi, sia la penetrazione che lo sfregamento e dopo deve passare tempo. Come è possibile rimediare almeno parzialmente alla difficoltà e adottare precauzioni per limitarlo?
Grazie buon lavoro
A.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

per quale motivo, con quale diagnosi suo marito ha subito un'amputazione parziale del pene .

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 483XXX

Buonasera,
Il motivo era a seguito di un carcinoma squamoso
Grazie

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Era quindi un problema oncologico; purtroppo in questi casi diventa più difficile darle una corretta indicazione su cosa fare e comunque si ricordi che sempre la visita medica in diretta rappresenta il solo strumento diagnostico per poterle dare un’indicazione terapeutica corretta e che eventuali consigli, forniti via internet, vanno sempre intesi come meri suggerimenti di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 483XXX

Certo lo so, ma l'indicazione è che farà sempre dolore perché la cicatrice tira. Volevo qualche indicazione su come diminuire il dolore ho alleviare. Creme, esercizi o altro.
Grazie

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Le ripeto, da questa postazione non è possibile darvi una indicazione terapeutica mirata; in questi casi, cioè quando presente una situazione oncologica, a volte la prospettiva è ancora chirurgica .

Risenta ora in diretta almeno il chirurgo che ha operato suo marito e non perda tempo in internet.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com