Utente 411XXX
Buongiorno! Vi scrivo per chiedere un suggerimento.
In seguito a un infezione è e ingrossamento di un testicolo, sto facendo una cura con Ciproxin, 2 compresse al giorno da 500mg, che terminerà dopo 10’giorni di cura complessivi.

Il mio dottore mi ha consigliato di ricominciare gradualmente attività fisica dopo 10-15 giorni dalla fine della cura, quando saranno passati per me ormai 30 giorni di inattività, compresi anche i giorni della cura e quelli in cui la patologia si è manifestata.

Per uno sportivo come me sono impensabili...
Capisco l’astenermi per il periodo di cura, ma se sto bene non vedo perché astenermi anche una volta terminato.

La preoccupazione del mio medico riguarda la famosa controindicazione del Ciproxin riguardo i tendini, ma ho letto in internet che in realtà essa colpisce solo l’1-2% di coloro che assumono Ciproxin , e non indebolisce quindi i tendini a tutti coloro che lo assumono.

Secondo voi, se l’attuale mancanza di controindicazioni e dolori ( cammino e corro serenamente) dovesse perpetuarsi fino alla fine del ciclo di assunzione, varrebbe comunque la pena aspettare 15 giorni prima di riprendere l’attività sportiva, anche se gradualmente ?

Grazie anticipatamente per la risposta.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

segua le indicazioni ricevute dal suo medico di fiducia che meglio di noi conosce la sua reali strutture anatomiche, tendini compresi.

Detto questo si ricordi poi che sempre la visita medica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione mirata e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com