Utente 360XXX
Salve, ho 35 anni e 8 mesi fa dopo ogni masturbazione ho iniziato a vedere lo sperma rosa chiaro; con il passare del tempo il colore si è fatto sempre più rosso fino ad arrivare ad oggi che lo sperma è completamente rosso vivo.
Inoltre ultimamente sono due volte che dopo aver finito di urinare, l’ultima goccia che esce quando la vescica è svuotata la goccia è rossa chiara. Non provo nessun dolore ne quando eiaculo, ne quando urino, ne in generale.
Mi masturbo massimo 1-2 volte a settimana e non faccio sesso da 5 anni.

Ad aprile sono stato da un urologo che mi ha fatto la visita inserendo il dito nell’ano ed una ecografia penso (un monitor ed un apparecchio che mi spostava sulla pancia e su varie zone)

Mi aveva diagnosticato una prostatite e mi disse che con 10 giorni di antibiotici mi si passava sicuramente
Ho preso Tavanic 500 1 volta al giorno per 10 giorni e Mictalase rettale 1 al giorno

Passati 10 giorni non è cambiato nulla, sperma rosso come sempre.

Sono ritornato da lui e mi ha prescritto Bactrim per 10 giorni 1 la mattina ed una la sera, e Topster rettale 1 al giorno per 10 giorni.

Passati 10 giorni la situazione non è cambiata, sempre sperma rosso!

Ora mi ha dato Arvenum per un mese 2 compresse al giorno perché ipotizza sia una rottura di un capillare ma io non so più che fare!

A dicembre feci il PSA prostatico ed era 0,75

Dalla coltura seminale che ho fatto a marzo 2018 erano emersa una discreta quantità di flora strafilococcica da stafilococcus epidermidis ed assenza di flora micetica.


Cosa può essere? Può essere un tumore? Quali esami mi consigliate di fare?

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

non drammatizzi e segua le indicazioni del suo urologo di fiducia.

Se desidera comunque avere più informazioni dettagliate su questo particolare problema andro-urologico, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/975-emospermia-sangue-liquido-seminale.html

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com