Utente 476XXX
Buongiorno, una ventina di giorni fa sono stato operato di Orchidopessi bilaterale; postectomia e frenuloplastica, le operazioni sono andate tutte bene e senza particolari problemi durante la guarigione. Ieri dopo aver abbassato la pelle per pulire i punti ne è caduto per la prima volta uno e ricoprendo il glande noto una linea nera che prima non c'era proprio dove dovrebbe essere il punto di congiunzione dei due lembi di pelle tenuti insieme dai punti. Riabbassando la pelle per vederla meglio si è allargata un po' come per aprirsi e all'interno mi sembra fosse bianca. Stamattina la striscia nera era chiusa ma molto più larga di ieri e mi ha dato l'impressione di essere una crosticina.
abbasando la pelle per pulire i punti si tende come per strapparsi di nuovo.
Volevo chiedervi se c'è il rischio che si riapra totalmente opoure ormari, dopo 20 giorni, è solo un taglietto superficiale e se potesse essere utile applicare qualcosa tipo connettivina.
Poi volevo anche chiedere se dopo il tempo che è passato è normale che i testicoli siano ancora un po' indolenziti per l'orchidopessi.
Vi ringrazio infinitamente per il servizio che offrite e vi faccio di nuovo i complimenti per il sito, scusate per la probabile banalità della domanda ma essendo già passata la visita di controllo volevo assicurarmi che fosse tutto normale.
Buona giornata!

[#1] dopo  
TUTTO NELLA NORMA: I testicoli indolenziti duereranno ancora un po, la striscia nera non si aprirà ed i due forglietti rimarranno saldati.
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#2] dopo  
Utente 476XXX

La ringrazio.