Utente 470XXX
Buon pomeriggio esimi dottori,
è da qualche mese che presento un sintomo: come da titolo, ho un fastidio/doloretto all'uretra che si presenta verso il termine della minzione. Questo sintomo si manifesta tuttavia in maniera molto altalenante: talvolta lo percepisco in maniera consistente e si trascina anche per molti minuti dopo il termine della minzione, talvolta è pressoché assente. Percepisco anche un altro leggero cambiamento nel mio corpo, che non so se possa essere classificato come sintomo: ovvero, percepisco lo stimolo ad urinare sempre con la stessa regolarità (diciamo tre volte al giorno), ma in maniera più pressante, come se mi stesse "scappando" da un momento all'altro. Anche questo sintomo si presenta "a fasi alterne." Cosa ne pensate? Potrebbe trattarsi di cistite, o data l'altalenanza di qualcosa di più lieve? Inoltre, per una serie di motivi - in primis a causa della loro "leggerezza" e della relativa poca influenza sulla mia vita - confesso di aver trascurato questi sintomi per un po' di tempo; ciò potrebbe aver influito sulla situazione anche se l'entità dei sintomi è rimasta sempre la stessa?
Vi ringrazio per l'attenzione e porgo cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Invece di fare solo delle ipotesi, è il caso di eseguire un semplicissimo esame delle urine con sedimento ed urocoltura, che può indurre il suo medico curante già ad eventuali provvedimenti, ovvero inviarla in consulenza ad un nostro Collega specialista in urologia.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing