Utente 497XXX
Buongiorno,

sono stato operato a Giugno di quest'anno per la rimozione di un calcolo (2cm) al rene sx in litotrissia percutanea. L'intervento è andato bene così come il recupero post-operatorio. Al momento della dimissione mi hanno però segnalato la presenza di un altro piccolo calcolo al rene dx ( < 1mm) con suggerimento di un controllo a 30gg (visita urologica + esami urine + ecografia) sia per l'intervento fatto che per monitorare il minicalcolo (dimensioni, posizione ect.) e per decidere eventuale trattamento. Non sono riuscito per motivi di lavoro ad eseguire il controllo prima delle ferie estive ma mi sono prenotato per settembre.
Praticando da molti anni immersione subacquea con autorespiratore, quest'estate durante un immersione a c.a. 42mt di profondità ho avvisato un dolore crescente al fianco destro che si è poi esteso alla zona inguinale, tipico da colica (già sperimentato ovviamente in passato). Dopo la solita iniezione di Voltaren e sofferenza per c.a. 48h, il dolore è scomparso improvvisamente come era iniziato segnale di un probabile passaggio del calcolo in vescica. Nei giorni seguenti ho monitorato durante le minzioni un'eventuale espulsione ma non mi sembra di aver visto/sentito nulla.
La domanda è : se il calcolo fosse ancora in vescica che sintomi e/o problemi ulteriori potrebbe dare? E' possibile un'espulsione senza alcun sintomo vista la dimensione esigua del calcolo in questione?

Grazie in anticipo per il gentile riscontro

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Stiamo parlando solo di mere ipotesi ... ma un microcalcolo di 1 mm (ovvero un granello di sabbia) è già difficile che possa esser causa di colica, ma certamente quando arriva in vescica viene espulso alla prima minzione successiva ed è assai poco verosimile osservarlo materialmente. Stia quindi tranquillo e ripeta gli accertamenti, come le è stato prescritto.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 497XXX

Dr. Piana,
la ringrazio per il rapido e gentile riscontro.
Cordialmente