Utente 393XXX
Da circa 18 anni avverto il costante stimolo di urinare, questa sensazione persiste anche di notte non ho dolore, non ho bruciore. Controllo ginecologico risultato senza anomalie. Le terapie anti-muscariniche eseguite (Lyrinel, Vesiker, Betmiga) non hanno dato risultati; le successive terapie quali Valium, Alprazolam non hanno dato risultati. Spesso i farmaci mi hanno cagionato effetti collaterali comportando l'immediata sospensione degli stessi.
Lo stimolo peggiora i giorni che precedono il ciclo mestruale.
Tutti gli esami eseguiti (ecografia vescica, cistoscopia eseguita il 3 ottobre 2013, esame urodinamico, biopsia vescicale nel 2014) risultano regolari.
Ultima ipotesi sostenuta è il mal funzionamento del “detrusore” pertanto, si propende per una terapia locale che incida esclusivamente sul predetto.
Gentilissimi dottori, sono stata da numero specialisti ma non ho risolto vi chiedo aiuto in quanto questo grandissimo problema mi sta condizionando la vita.....attendo
Cinzia

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
L’instabilità vescicale deve ovviamente essere oggettivata con una indagine urodinamica, se non è stata ancora eseguita, questo deve precedere qualsiasi altra decisione terapeutica. Nella impossibilità di una comune terapia parasimpatico-litica, immaginiamo le siano state proposte delle infiltrazioni endovescicali di tossina botulinica. Si tratta di un provvedimento oggi abbastanza diffuso e presumibilmente efficace, sempre che sia basato su una diagnosi precisa e non eseguito solo empiricamente.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 393XXX

Gentilissimo dottore,
grazie per la sua velocissima risposta....mi creda è un fastidio insopportabile!
Le infiltrazioni endovescicali di tossina botulinica non mi sono mai state proposte!!!!
Tutti gli specialisti consultati hanno sempre ripiegato sulle terapie che ho illustrato nella mia richiesta di "aiuto".
Io vivo a Parma, le chiedo se può aiutarmi lei direttamente o uno specialista di sua fiducia.
Grazie mille
CINZIA

[#3] dopo  
Utente 393XXX

Buongiorno dottore,
ho eseguito le infiltrazioni endo-vescicali di tossina botulinica, ma non ho avuto risultati.
La dottoressa che mi in cura non mi ha dato altre soluzioni e io sono sconfortata!!!!
Sono l'unica al mondo con questo problema?
Le chiedo se può indicarmi qualche centro di riferimento
Saluti
Cinzia

[#4] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Il bradino successivo in genere è la neuromodulaziine sacrale. Una breve ricerca sarà sufficiente per trovare la struttura di urologia funzionale che se ne occupa più prossima alla sua residenza.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#5] dopo  
Utente 393XXX

Buongiorno Dottore,
INFINITAMENTE GRAZIE!
Mi attivo subito, le farò sapere
Cinzia