Utente 217XXX
Buonasera, scrivo in merito a un sintomo che mi porto dietro a grossomodo da un anno, ovvero un senso di pesantezza al testicolo/fianco sinistro/inguine lato sinistro, che non avverto se non quando porto mutande "pantaloncino" o in seguito a masturbazione/atto sessuale.
Sono stato visitato da due urologi l'anno scorso e la visita è risultata negativa. Non c'è presenza di carica batterica al tampone uretrale e l'ecografia ha evidenziato una piccolissima ernia di pochi mm all'inguine sx.
Secondo l'ecografista potrebbe essere il suo contatto con qualche struttura nervosa/funicolare a determinare l'infiammazione/fastidio.
Il mio urologo di fiducia non mi ha dato raccomandazioni particolari se non prescrivermi dell'ananase e dirmi di stare tranquillo.
Ciononostante il fastidio non è mai passato in modo permanente e in un caso la mia attività è stata pure compromessa per via di un problema erettivo, che è più marcato quando il fastidio è più presente.
Mi chiedevo se davvero l'ernia potesse essere la causa del problema e se potessi usare anti infiammatori per risolvere la situazione, ovviamente abbinandola a un periodo di astinenza

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

non si chieda da solo "se davvero l'ernia può essere la causa del suo problema e se può usare anti infiammatori per risolvere la situazione.. abbinandola a un periodo di astinenza..."

Queste sono questioni che deve discutere e poi verificare in diretta sempre con il suo andrologo od urologo di fiducia.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica diretta rappresenta il solo strumento diagnostico per poterle dare poi eventualmente, quando possibile, un’indicazione terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com