Utente 511XXX
Buongiorno ieri sera ho usato per la prima volta emla in pochissima quantità per circa 20secondi sul glande e prepuzio. Ho avvertito subito intorpimento del fusto del pene, un rimpicciolimento tipo bagno acqua gelida e pure tiramenti proveniente dai testicoli. Mi sono preoccupato molto...anche perche avevo appuntamento galante, rimandato. Poi sono andato proprio in paura perche non mi sentivo bene , vedevo il pene ritrarsi, tirarsi, mal di testa, giramenti pure stanotte. Ho letto gli effetti collaterali e ho temuto il peggio... Ho eseguito tempestivamente bidé acqua calda e tiepida, e doccia. Mi sono calmato e sono riuscito a dormire con il pene addormentato. Ho fatto pipí varie volte, e bevuto molta acqua anche per verificare kil corretto funzionamento. Ora sto un pò stordito e sono passate piu di 10ore dalla messa in opera e mi sento stanco. Tipo effetto anestesia?! Mi devo preoccupare? Posso avere ancora reazioni di tipo allergiche sul pene? Devo/posso fare qualcosa? Grazie mille. Peppe, 26anni.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

non drammatizzi generalmente il tempo risolve queste sue “sensazioni” che sembrano avere una certo componente psicologico-ansiosa.

Detto questo, appena possibile, risenta poi il collega che le ha indicato questa strategia terapeutica.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione mirata e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 511XXX

Grazie dottore, intanto per l'attenzione nel rispondermi. Aggiornamento: ora sono passate 54h. Dalla somministrazione di emla, passata la paura, la febbre, i sintomi sul pene e mal di testa, il pene risulta morbido e dormiente, però ha ripreso il suo aspetto quotidiano. Ho provato a scrivere, e tel. L'urologo che me l'ha prescritta ma non mi ha risp. Pertanto, Vi chiedo se almeno ora posso stare sereno che non mi verrànno reazioni allergiche col passare delle ore e giorni e dopo quanto in genere si ripristina l'erezione che al momento non ho. Scusatemi per l'insistenza del consulto telematico, so bene che é solo indicativo e non sostitutivo di visitA, ma almeno so qualcosa se devo/posso precautelativamente prendermi qualche farmaco o meno, in attesa di vedere il mio urologo. Voglio capire se sto rischiando qualcosa. Grazie davvero e complimenti per il servizio che offrite gratuitamente.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

si tranquillizzi, passato l’effetto anestetico dato dalla crema, non esiste generalmente altro problema clinico.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com