Utente 400XXX
Buongiorno, sono un ragazzo di 23 anni che da qualche anno soffre di fastidi al glande e al prepuzio. Quest'anno in seguito a tampone uretrale ho identificato L agente eziologico (candida) e ho effettuato una cura specifica (myclast crema + compresse di cui non ricordo il nome). I segni e sintomi dell infezione sono andati via, non ho più prurito, patina bianca, cattivo odore, il problema è che la mucosa del glande risulta assottigliata, disidratata e la
Pelle del prepuzio leggermente arrossata è sottile, talvolta sembra un po' "appiccicata" al glande . Inoltre avverto una ipersensibilità al glande e al prepuzio che mi causa eiaculaizone precoce e anche un fastidio nel momento stesso dell eiaculazione, un dolore. Ho un fastidio anche toccando la cute interna del prepuzio a riposo. Questa situazione presumo sia dovuta al perpetuarsi negli anni della mia condizione e a un progressivo danneggiamento del film idrolipidico balanico. So che non posso ricevere una terapia o una diagnosi online, ma da quanto riferito è possibile un ripristino delle condizioni normali ? Attraverso ad esempio L applicazione di prodotti specifici (mi è capitato di usare su consiglio del mio prof. di dermatologia Vitamono EF e la situazione sembrava migliorare pero solo momentaneamente ) ? Oppure una circoncisione attraverso una conseguente ipercheratinizzazione del glande potrebbe aiutarmi a risolvere questo problema?
Spero in una risposta , grazie per L attenzione !

[#1] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Salve, a questa risposta possono partecipare chiaramente urologi andrologi e dermatologi, categoria chiaramente esperta nel trattamento della patologia cutanea, per quanto riguarda un mio personale consiglio tenterei l’applicazione di creme contenenti vitamina e almeno per tre mesi consecutivi lasciando come ultima ipotesi intervento di circoncisione che chiaramente potrebbe delimitare in maniera definitiva suo problema
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#2] dopo  
Utente 400XXX

Gentile Dr. Militello, la ringrazio per la tempestiva risposta. Provo ad utilizzare dunque vitamono EF ? L altra volta lo utilizzai solo per 2 settimane ma non avevo ancora curato la candida e dunque il tutto risultó inutile. Esistono anche altri prodotti contenenti vitamina E che lei sappia ? Per un discorso puramente economico poiché una confezione da 28 dosi di vitamono che quindi durerebbe 14 gg (2 dosi al di) costa 27/28 euro, per 3 mesi sarebbe una bella spesa, dunque se esistessero alternative con un maggior rapporto durata/prezzo sarebbe L ideale per me che sono uno studente. La ringrazio ancora per la disponibilità !

[#3] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Il portale ci impedisce di pubblicizzare prodotti, personalmente utilizzo spesso VEA crema o VEA spry
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#4] dopo  
Utente 400XXX

La ringrazio per le sue risposte, dottore, buona serata!

[#5] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Un caro saluto e ci tenga aggiornati
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.